QR code per la pagina originale

iRobot Roomba 980 si gestisce via WiFi

iRobot ha presentato Roomba 980, un nuovo aspirapolvere robot dotato di WiFi che permette agli utenti di controllarlo attraverso un'app per iOS ed Android

,

iRobot, la nota azienda americana che ha iniziato producendo robot ad uso militare, oggi conosciuta invece per i suoi “aspirapolvere robot”, ha lanciato il piccolo “minesweeper” per i soggiorni delle case. Il nuovo modello iRobot Roomba 980 si caratterizza per il supporto alle reti WiFi e per la possibilità di poter essere gestito attraverso un’applicazione per iPhone ed Android attraverso la quale pianificare le operazioni di pulizia del mini robot per la casa.

Inoltre, questo nuovo modello è anche dotato di un sensore per il monitoraggio del pavimento e di una fotocamera a bassa risoluzione attraverso la quale effettuare una mappatura della stanza. In altri termini, grazie all’utilizzo di questi nuovi sensori, iRobot assicura che Roomba 980 potrà muoversi su linee parallele, ottimizzando la pulizia degli ambienti. Tutti coloro che sono oggi in possesso di un prodotto iRobot, sanno che gli aspirapolvere si muovono in direzioni casuali. Per gli ambienti “difficili” o per le pulizie sui tappeti, iRobot Roomba 980 è anche dotato di un motore di aspirazione più potente che può essere attivato attraverso la funzione “Carpet Boost“.

Infine, iRobot assicura che il nuovo Roomba 980 può disporre di una maggiore autonomia rispetto ai modelli precedenti. Se oggi un prodotto Roomba è in grado di pulire circa 3 stanze con una singola ricarica, il nuovo Roomba 980 dovrebbe permettere la pulizia di un intero appartamento.

Tanta tecnologia, però, si paga. Come tutti i prodotto iRobot, anche Roomba 980 presenta un prezzo davvero molto alto, ben 899 dollari. Nonostante la bontà di un brand che si è fatto conoscere per la sua elevata qualità, un investimento così alto può far storcere il naso soprattutto visto che Roomba 980, come tutti gli altri modelli di iRobot, non garantisce una pulizia totale di ogni ambiente della casa e dunque gli utenti saranno comunque costretti ad acquistare altri prodotti per la pulizia delle superfici domestiche.

Tuttavia, con l’uscita in commercio di Roomba 980, gli altri modelli della linea di aspirapolvere iRobot subiranno un calo di prezzo. Dunque, se il WiFi non interessa, i modelli Roomba 780 o 880 potrebbero diventare una scelta più oculata.

Fonte: The Verge • Immagine: iRobot • Notizie su: , ,