QR code per la pagina originale

AGCOM oscura sei siti pirata di streaming illegale

AGCOM, su segnalazione di Mediaset, ha oscurato 6 siti pirata che trasmettevano illegalmente lo streaming della Serie A 2015-2016

,

AGCOM è intervenuto oscurando sei siti che diffondevano illecitamente in diretta streaming le partite del Campionato di calcio di Serie A 2015-2016. L’iniziativa contro la pirateria è partita da una segnalazione di Mediaset e riguarda i siti Freecalcio.eu, Calcion.in, Liveflash.tv, Liveflashplayer.net, Webtivi.info, Miplayer.net e Supermariohdsports.wix.

Dopo aver valutato i comportamenti illeciti nel trasmettere le dirette streaming delle partite del campionato di Serie A senza averne l’autorizzazione, AGCOM ha predisposto il blocco dei DNS affinché i portali incriminati non fossero più raggiungibili da parte degli utenti. Dopo analoghi provvedimenti attuati dall’Autorità nel 2014 su segnalazione Mediaset, si tratta di un altro importante risultato a contrasto di contenuti trasmessi illecitamente a danno del diritto d’autore e di chi investe nell’acquisizione legale dei diritti tv.

Mediaset esprime quindi soddisfazione per le nuove, tempestive misure AGCOM che confermano la necessità di tutela contro attività di pura pirateria che nulla hanno a che fare con la libera manifestazione del pensiero.

Mediaset si riserva di perseguire anche in sede penale eventuali ulteriori violazioni da parte dei soggetti già segnalati all’AGCOM.

Quella di AGCOM è solo l’ultima azione contro questa forma di pirateria che non accenna a calare e contro cui si spendono ogni giorno molte risorse senza alla fine ottenere dei veri riscontri in quanto le attività illecite sanno riorganizzarsi velocemente nel giro di pochi giorni o poche settimane.

Fonte: Mediaset • Immagine: shutterstock • Notizie su: , ,