QR code per la pagina originale

Novità per l’app Google Orologio su Android

Google aggiorna l'applicazione Orologio per dispositivi Android, portandola alla versione 4.2 e introducendo alcune nuove funzionalità piuttosto utili.

,

Iniziare la giornata con il piede giusto è di fondamentale importanza per affrontare ogni impegno nel modo migliore, fin dal momento della sveglia. Ecco perché Google ha deciso di integrare alcune piccole (ma utili) novità nell’applicazione Orologio per dispositivi Android, che in molti utilizzano proprio come avviso per alzarsi dal letto. Il rollout dell’aggiornamento è graduale, ma il file APK può essere fin da subito scaricato e installato manualmente.

Il primo cambiamento che balza all’occhio riguarda il pulsante per l’apertura dei menu posizionato nell’angolo superiore destro di ogni schermata (come visibile negli screenshot allegati di seguito) e dunque sempre raggiungibile con un solo tocco sul display, mentre in precedenza era presente soltanto in quella principale e in basso. La funzionalità inedita più utile e gradita da chi, come il sottoscritto, utilizza l’app come allarme al mattino, si chiama invece “Aumenta gradualmente il volume”.

Il nome è già di per sé piuttosto esplicativo: consente di innalzare progressivamente il rumore emesso dall’altoparlante quando scatta l’orario prefissato, permettendo così un risveglio meno traumatico. È possibile scegliere tra diversi intervalli di tempo, da 5 a 60 secondi. Si segnala inoltre che la barra inferiore che ospita i pulsanti di sistema è diventata blu (in precedenza era nera) e che per ogni sveglia è possibile impostare una suoneria differente.

Screenshot per l'applicazione Google Orologio 4.2 in esecuzione su smartphone Android

Screenshot per l’applicazione Google Orologio 4.2 in esecuzione su smartphone Android

Google Orologio non è certamente una delle applicazioni più complesse o discusse dell’ecosistema Android, ma viene utilizzata quotidianamente da un gran numero di utenti. Migliorare un sistema operativo significa anche intervenire su strumenti e feature come queste e il gruppo di Mountain View ha già dimostrato più volte di essere costantemente al lavoro con l’obiettivo di perfezionare la piattaforma in ogni suo aspetto.

Fonte: Android Police • Notizie su: