QR code per la pagina originale

Oasys combatte gli sprechi d’acqua

Oasis aiuta a ridurre gli sprechi d'acqua delle case andando a monitorare i consumi idrici e avvisando gli utenti degli eccessi d'uso

,

La startup spagnola Oasys ha lanciato su Kickstarter una campagna per un prodotto che porta il suo stesso nome e che aiuta gli utenti a risparmiare sui consumi dell’acqua tracciando in tempo reale l’effettivo dispendio idrico dell’abitazione. Per effettuare la rilevazione dei consumi dell’acqua, Oasis dispone di un sensore wireless che deve essere collegato al tubo idrico principale dell’abitazione.

Grazie a questo sensore, Oasys sarà in grado di monitorare tutti i consumi dell’acqua di casa. Questo dispositivo per la domotica e le smart home è composto anche da una sorta di hub Wi-Fi a forma circolare che raccoglie tutte le informazioni del sensore e le mostra agli utenti. Oasis è, dunque, in grado di fornire informazioni come i consumi in tempo reale, le statistiche settimanali e tanto altro ancora. Inoltre, gli utenti avranno la possibilità di impostare alcuni obiettivi di risparmio da portare a termine e che Oasis terrà sempre sotto controllo. Questo dispositivo smart è anche dotato di alcuni LED che cambiano colore per avvisare gli abitanti della casa di eventuali problemi come un consumo eccessivo d’acqua o una possibile rottura.

Nel caso gli utenti si trovassero fuori dell’abitazione, Oasis invierà notifiche tramite e-mail. Trattasi, dunque, di un prodotto che può davvero consentire di ridurre lo spreco dell’acqua soprattutto in un’epoca dove le risorse idriche sono sempre più preziose.

Se la campagna su Kickstarter dovesse avere successo, ogni pezzo costa circa 240 euro, i primi modelli di Oasis saranno spediti a partire da maggio 2016.

Fonte: CNET • Immagine: CNET • Notizie su: ,