QR code per la pagina originale

Google Nexus 6P, specifiche confermate

Una presentazione riservata ai dipendenti svela le caratteristiche complete del Nexus 6P, il phablet da 5,7 pollici che Google annuncerà martedì prossimo.

,

Nuova fuga di notizie da Mountain View. È stata pubblicata su Internet una presentazione riservata ai dipendenti del reparto vendite, contenente diverse informazioni sul Nexus 6P prodotto da Huawei. Le slide includono foto e specifiche tecniche del nuovo smartphone che verrà annunciato il 29 settembre, insieme al Nexus 5X, realizzato da LG. Vengono inoltre descritte alcune funzionalità di Android 6.0 Marshmallow.

Il Nexus 6P è il primo Nexus con telaio unibody in metallo. Ciò significa che il dispositivo appartiene alla fascia alta e probabilmente non sarà molto economico. La dotazione hardware comprende uno schermo da 5,7 pollici con risoluzione Quad HD (2560×1440 pixel, 518 ppi), un processore octa core Snapdragon 810 v2.1, 3 GB di RAM LPDDR4 e 32/64/128 GB di memoria flash. Google afferma che lo smartphone è perfetto per giocare e guardare film, grazie alla qualità del display, alle prestazioni elevate e alla presenza di altoparlanti stereo frontali. Le specifiche includono inoltre tre microfoni per la cancellazione del rumore e una porta USB Type-C.

La fotocamera posteriore integra un sensore da 12,3 Megapixel con apertura f/2.0 che permette di scattare foto nitide anche in condizioni di scarsa illuminazione, grazie alla dimensione ridotta dei pixel (1,55 micrometri) e all’autofocus veloce e preciso. La fotocamera frontale, invece, ha una risoluzione di 8 Megapixel. La batteria (non rimovibile) da 3.450 mAh supporta la tecnologia Quick Charge. Sulla cover posteriore è presente un lettore di impronte digitali per lo sblocco del dispositivo, l’autenticazione all’interno delle app e i pagamenti mobile.

Dimensioni e peso del Nexus 6P sono 159,4×77,8×7,3 millimetri e 178 grammi, rispettivamente. Lo smartphone verrà offerto in quattro colori: Aluminium (argento), Graphite (nero), Frost (bianco) e Gold (oro). La presentazione elenca anche quattro funzionalità di Android 6.0 Marshmallow: Now on Tap, il supporto per le impronte digitali, i permessi per le app e la funzionalità Doze per il risparmio energetico.