QR code per la pagina originale

iOS 9: bug per bussola e giroscopio di iPhone 6S

Scoperto un bug di iOS 9 relativo alla gestione di bussola e giroscopio per gli iPhone 6S: il malfunzionamento dovrebbe essere di natura software.

,

Un bug di iOS 9 potrebbe causare problemi di funzionamento per le applicazioni di realtà aumentata, se installate sui nuovi iPhone 6S. È quanto riporta la testata AppleInsider, raccogliendo sia le segnalazioni dei lettori, che interpellando un developer: a quanto pare, un’errata gestione di bussola e giroscopio porterebbe a una mancata elaborazione dei dati delle sopracitate applicazioni. La questione sembra coinvolgere unicamente gli ultimi smartphone targati mela morsicata, nonché solo le applicazioni di terze parti, di conseguenza si sospetta si tratti di un semplice errore nella gestione delle API, facilmente risolvibile con un aggiornamento.

La prima segnalazione è giunta da un lettore, il quale ha sperimentato l’impossibilità di utilizzare Sky Guide, una popolare app per l’identificazione delle stelle, con i nuovi iPhone 6S e iPhone 6S Plus. Il software si propone di mostrare a schermo, tramite tecniche di realtà aumentata, tutte le informazioni sugli astri compresi nella propria inquadratura. Con iOS 9 e i neonati device, tuttavia, un’erronea gestione dei dati di bussola e giroscopio comporterebbe la visualizzazione a schermo di informazioni relativae a una porzione di cielo diversa da quella ripresa.

La problematica è stata confermata da Fifth Star Labs, che ha specificato come il malfunzionamento di Sky Guide sia relativo unicamente agli iPhone 6S, mentre nessun intoppo si rileva con versioni precedenti dello smartphone. Considerato come gli ultimi device di Cupertino non manifestino problematiche nelle app ufficiali di Apple, come le Mappe, si sospetta che il bug sia semplicemente relativo alle API di terze parti.

Così come svelato dal teardown pubblicato lo scorso venerdì da iFixit, iPhone 6S e iPhone 6S impiegano lo stesso hardware dei predecessori, ovvero un giroscopio e accelerometro a 6 assi prodotto da InvenSense, nonché un accelerometro a 3 assi realizzato da Bosch Sensortec. Di conseguenza, non dovrebbero sussistere ostacoli per riportare la lettura dei dati di questi sensori alla normalità, grazie a un futuro aggiornamento di iOS 9.

Galleria di immagini: iOS 9: le foto