QR code per la pagina originale

Google Play Musica e l’abbonamento per famiglie

14,99 dollari al mese per l'accesso alla formula Unlimited di Play Musica da parte di sei persone: sarà l'offerta di Google per lo streaming in famiglia.

,

Il prossimo step evolutivo della piattaforma Google Play Musica passa dal lancio di una formula di abbonamento dedicata a tutta la famiglia. Un’opzione già offerta da alcuni servizi concorrenti, che stando ai rumor trapelati in Rete sarà svelata questa sera dal gruppo di Mountain View, nel corso dell’evento che segnerà l’esordio dei nuovi dispositivi Nexus, dei Chromecast di seconda generazione e del sistema operativo Android 6.0 Marshmallow.

Si conosce già anche quello che dovrebbe essere il prezzo: 14,99 dollari al mese per l’accesso in contemporanea da parte di sei persone, un numero sufficiente a soddisfare le esigenze della maggior parte dei nuclei familiari. Con tutta probabilità in Europa l’esborso economico diventerà 14,99 euro. Una proposta conveniente, se si pensa che un singolo account è al momento chiamato a mettere mano al portafogli pagando 9,99 euro su base mensile oppure 7,99 euro nel caso in cui la sottoscrizione Unlimited sia stata effettuata fin da subito, al debutto della piattaforma nel proprio paese. Non resta che attendere qualche ora per capire se l’indiscrezione verrà confermata da bigG, direttamente dal palco di San Francisco.

Speciale: Google Play Musica

Ovviamente, ogni account avrà modo di creare e gestire playlist personalizzate, impostando il servizio in modo da incontrare al meglio i propri gusti, ascoltando in ogni momento i propri album e artisti preferiti. Per fare un confronto, la formula attualmente offerta da Spotify per la famiglia costa 14,99 dollari, ma consente l’accesso a due sole persone, mentre la spesa sale a 19,99 dollari per tre persone, 24,99 dollari per quattro persone e 29,99 dollari per cinque persone. Per quanto riguarda Apple Music, invece, il costo è esattamente in linea con quanto si appresta a fare anche Google: 14,99 dollari per un massimo di sei componenti del nucleo familiare.