QR code per la pagina originale

Nexus 5X e Nexus 6P, possibili prezzi italiani

Nexus 5X e Nexus 6P potrebbero presentare in Italia prezzi elevati; nel Play Store sono indicati con costi a partire da 479 euro e 699 euro

,

Nexus 5X e Nexus 6P sono realtà da ieri sera quando Google ha presentato i suoi nuovi terminali di punta basati su Android 6.0 Marshmallow. Due prodotti interessanti che saranno distribuiti attraverso il Play Store anche in Italia. Sebbene Google non abbia diramato dettagli sul debutto italiano dei nuovi Nexus, sul Play Store è possibile comunque trovare due riferimenti ai probabili costi del Nexus 5X e Nexus 6P. Tutti gli utenti che provassero, per esempio, ad accedere ad un accessorio compatibile con i nuovi Nexus, nella pagina prodotto troveranno in basso tra i dispositivi supportati proprio i due nuovi smartphone Android con tanto di prezzi.

Mancando, comunque, l’ufficialità da parte di Google, questa che può essere considerata come una sorta di svista dei webmaster del sito, deve essere presa con le pinze. Il Nexus 5X sarebbe, infatti, messo in vendita a partire da 479 euro e il Nexus 6P a partire da 699 euro. Nessuna menzione se il prezzi facciano riferimento alla versione base dei terminali o a quelle con tagli di memoria maggiore, tuttavia sono prezzi che lasciano un po’ l’amaro in bocca se confrontati con quelli ufficiali per gli utenti americani. In America, infatti, Google metterà in vendita il Nexus 5X a partire da 379 dollari, mentre il Nexus 6P a partire da 499 dollari.

Nexus 5X e Nexus 6P, possibili prezzi italiani

Nexus 5X e Nexus 6P, possibili prezzi italiani (immagine: Google).

Trattasi, dunque, di differenze molto importanti anche tenendo a mente la debolezza del dollaro e tutte le tasse aggiuntive che possono gravare sul mercato italiano. La speranza è che al momento dell’ufficializzazione nel mercato italiano i prezzi reali possano essere più bassi.

Si ricorda, che il Nexus 5X è frutto della nuova collaborazione tra Google e LG. Con display da 5,2 pollici Full HD, il telefono offre processore hexa core Snapdragon 808 da 1,8 GHz, 2 GB di RAM, storage da 16 o 32 GB, la stessa fotocamera posteriore del modello precedente, USB Type-C e batteria da 2.700 mAh

Il Nexus 6P, invece, è un phablet progettato da bigG in partnership con Huawei, un dispositivo di fascia alta con display da 5,7 pollici, processore octa core, 3 GB di RAM e fino a 128 GB di memoria interna. Completano la dotazione tecnica la porta USB Type-C (destinata a diventare un nuovo standard in ambito mobile), la fotocamera posteriore da 12,3 megapixel, il sensore per la lettura delle impronte digitali, gli altoparlanti stereo frontali e la batteria da 3.450 mAh con ricarica rapida.