QR code per la pagina originale

Apple TV: la Mela blocca l’account di iFixit

iFixit annuncia il blocco del suo account developer su App Store: una decisione presa da Apple a seguito del teardown in anteprima della nuova Apple TV.

,

Non è ancora arrivata nelle mani dei consumatori finali ma di Apple TV, il nuovo set-top-box di Cupertino, se ne conoscono già tutte le caratteristiche hardware. Questo perché iFixit ne ha già pubblicato un teardown dettagliato, grazie a un esemplare consegnato dalla società di Cupertino in anteprima agli sviluppatori. Quanto basta perché dalla California giunga una punizione: Apple ha deciso di bloccare l’account developer di iFixit, per violazione dei termini e delle condizioni di utilizzo.

Come già accennato, la nuova Apple TV giungerà sul mercato entro la fine dell’anno, nel frattempo la Mela ha consegnato alcuni esemplari agli sviluppatori, affinché possano realizzare app specifiche e videogiochi in tempo per il lancio. iFixit ha potuto mettere mano su uno di questi set-top-box distribuiti in anteprima, pubblicandone poi il teardown sul Web, una scelta a quanto pare in violazione degli accordi stipulati dal gruppo californiano con i developer. Solitamente Apple non interviene per bloccare la pubblicazione dei teardown, ma questi avvengono di norma dopo che il device scelto è apparso sul mercato, quindi liberamente acquistabile dai consumatori. In questo caso, invece, vi sarebbero dei precisi vincoli legati alla distribuzione anticipata.

L’account di iFixit bloccato da Apple è lo stesso che il gruppo utilizza per l’applicazione omonima su App Store, conseguentemente rimossa dal negozio virtuale di Cupertino. Secondo quanto riportato sul blog di iFixit, la società aveva già intenzione di rimuovere l’applicazione dallo Store, per concentrarsi invece su una versione mobile tramite browser.

Abbiamo soppesato i rischi, li abbiamo allegramente gettati alle nostre spalle e abbiamo deciso di smontare comunque Apple TV. […] Qualche giorno dopo, abbiamo ricevuto un’email da Apple con cui ci informava di aver violato i loro termini e condizioni, con il conseguente ban dell’account developer. Sfortunatamente, l’app di iFixit era collegata allo stesso account, quindi Apple ha rimosso anche la app. La loro motivazione è che abbiamo intrapreso “azioni che potrebbero ostacolare la performance o l’uso destinato di App Store, del programma B2B o del Programma”.

A quanto pare di capire, di conseguenza, quello di iFixit sembra essere stato un rischio calcolato, anche in previsione dello sviluppo di una versione mobile via browser della loro app. Come sostiene MacRumors, tuttavia, sarà interessante comprendere se Apple abbia intenzione di procedere anche verso altri developer, che negli ultimi giorni stanno condividendo sui social diversi immagini di Apple TV, così come del software in via di programmazione. Non resta che attendere i prossimi aggiornamenti per scoprirlo.

Galleria di immagini: Apple TV: le foto

Fonte: iFixit • Via: MacRumors • Immagine: Apple • Notizie su: Apple TV (2015), , , ,