QR code per la pagina originale

Facebook, accesso semplice per tutti

Facebook ha ottimizzato il social network affinché sia comodamente fruibile da tutti, anche da chi si collega attraverso network lenti o congestionati

,

Le persone nei mercati emergenti accedono a Internet a ritmi impressionanti e, nella maggior parte dei casi, lo fanno da mobile, attraverso, però, connessioni molto lente. Per assicurare un accesso comodo ad oltre un miliardo di persone, Facebook ha pensato di creare strumenti che funzionino a prescindere dal tipo di dispositivo o connessione. Proprio di recente, il social network ha messo a punto alcuni aggiornamenti al fine di migliorare l’esperienza su Facebook.

Al fine di rendere più semplice la distinzione tra i diversi network, il social network ha sviluppato Network Connection Class, uno strumento che permette di individuare la velocità delle connessioni. Grazie agli ultimi aggiornamenti, Facebook è ora in grado di caricare un numero maggiore di storie e foto, in modo che ci siano sempre storie disponibili, mentre si scorre il News Feed. Pertanto, se un utente sta leggendo il post di un amico, utilizzando una connessione lenta, il social network sfrutterà il tempo di lettura dedicato a quel post per caricare un numero maggiore di storie e fare in modo che queste siano disponibili non appena l’utente avrà terminato di leggere il post.

Se un utente si connette utilizzando una rete lenta, e il suo News Feed impiega molto tempo per caricare i contenuti, Facebook scaricherà prima di tutto la storia cui l’utente sta dedicando attenzione, anziché scaricare più storie contenute all’interno del News Feed. Ad esempio, se l’utente sta guardando una foto pubblicata da un amico oppure da una Pagina a cui si è messo like, e questa non si è caricata del tutto, Facebook darà la priorità al caricamento di quella foto, prima di passare ad una storia successiva, al fine di rendere disponibile il più velocemente possibile le foto.

Il social Network sta, inoltre, scegliendo nuovi formati multimediali in grado di favorire al meglio il caricamento dell’immagine. Di recente, è stato adottato Progressive JPEG, un formato che permette di mostrare inizialmente, nel corso del download, la versione dell’immagine con qualità minore, così che l’utente possa comunque vedere parte della foto.

A volte, però, può capitare che a causa di una connessione lenta i contenuti non riescano a caricarsi. Per non far visualizzare una pagina vuota agli iscritti, Facebook andrà a mostrare tutte le vecchie storie. L’utente quindi visualizzerà queste storie fino a che la connessione mobile sarà di nuovo disponibile.

Notizie su: ,