QR code per la pagina originale

iPhone 6S: autonomia differente per Samsung e TSMC

I chip A9 prodotti da TSMC e da Samsung mostrerebbero delle differenze in termini di autonomia della batteria: ecco i test degli utenti di iPhone 6S.

,

Per la nuova generazione degli iPhone 6S, Apple ha deciso di diversificare la fornitura dei chip A9, con esemplari prodotti sia da Samsung che da TSMC. I due chip, pur mantenendo le stesse prestazioni, pare si diversifichino per il processo di fabbricazione, tanto che le varianti del gruppo di Taiwan sembra siano lievemente più grandi rispetto a quelle sudcoreane. Negli ultimi giorni, tuttavia, sulla Rete è emerso un nuovo particolare: gli A9 di TSMC garantirebbero una durata della batteria più prolungata rispetto a quelli Samsung. Per comprendere quanto vi fosse di veritiero in questa affermazione, alcuni utenti su YouTube hanno cominciato a condurre dei test.

Nei benchmark condotti negli scorsi giorni e rapidamente rimbalzati sui social network, gli iPhone 6S con A9 di TSMC mostrano una migliore autonomia della batteria. I test condotti su YouTube, ovvero in compiti quotidiani degli smartphone anziché sul calcolo dei benchmark, mostrano però una differenza meno sensibile.

In un video condiviso da Austin Evans, due iPhone 6S con differente chip sono stati confrontati in azioni uguali, dopo la calibrazione dei loro schermi all’identico tasso di luminosità. Dopo aver condotto il test della durata della batteria con GeekBench 3, il modello TSMC ha mostrato un’autonomia di 15 minuti maggiore rispetto ai Samsung, segnando quindi una performance di 1,5 volte migliore del rivale. Inoltre, l’analisi termica ha mostrato come le varianti di Taiwan operino a temperature lievemente inferiori. Nei test reali, tuttavia, la differenza non è così marcata: dopo aver riprodotto per un’ora lo stesso video su YouTube, infatti, i due device si distaccano solamente per un punto percentuale.

Risultati simili anche per Jonathan Morrison, che ha confrontato gli iPhone 6S in un test di ripresa timelapse di 30 secondi, con gli identici setting. Dopo l’esperimento, il device con chip TSMC mostrano l’89% di autonomia residua, mentre i Samsung l’84. Simili risultati anche per i test 4K, quindi anche per GeekBench 3, con un risultato 55 a 62 a favore di TSMC.

In definitiva, sembra esistere una differenza fra le due forniture di A9, ma poco rilevanti ai fini di un utilizzo quotidiano del device.