QR code per la pagina originale

Twitter, i video si caricano dal web

Twitter punta decisamente sui video; da oggi è possibile caricare nuovi filmati anche direttamente attraverso l'interfaccia web

,

Twitter punta a fare sul serio nel settore dei video, provando probabilmente a seguire la strada percorsa con successo da Facebook. Da oggi, infatti, gli utenti del social network potranno caricare filmati direttamente dall’interfaccia web della piattaforma. Sino ad ora, infatti, questa possibilità era consentita solo attraverso le app per iOS ed Android. Trattasi di una piccola rivoluzione che sicuramente darà un forte impulso all’utilizzo dei filmati all’interno di Twitter.

Gli utenti web, dunque, quando inseriranno un nuovo tweet, all’interno della maschera dell’interfaccia troveranno un nuovo pulsante che consentirà l’upload dei filmati. Rimangono sempre valide tutte le limitazioni sui formati e sulla durata dei filmati. Ogni video, per esempio, non potrà durare più di 30 secondi (512 MB). Dopo appena una manciata di giorni dal lancio di Moments, Twitter sempre davvero aver premuto sull’acceleratore per quanto riguarda l’offerta di contenuti di valore aggiunto. Il recente cambio di CEO sembra aver dato, dunque, una decisa spinta alla crescita del social network.

Ma le novità per Twitter nel settore dei video non terminano qui. Il social network ha annunciato anche nuovi strumenti per gli inserzionisti che potranno inserire mini video promozionali di 6 secondi prima dell’avvio di video professionali. Per il mercato della pubblicità, trattasi di una novità importante che potrebbe avvicinare nuovi inserzionisti. In altri termini, gli utenti dovranno anche aspettarsi di trovare maggiore pubblicità all’interno di Twitter.

Infine, ma non per importanza, Twitter offrirà una migliore integrazione di Periscope all’interno delle timeline degli utenti.

Continua, dunque, il rinnovo di Twitter all’insegna delle novità con l’obiettivo di guadagnare nuovi iscritti. Come noto, infatti, il social network non cresce come sperato e da tempo è in atto, proprio per questo, una profonda ristrutturazione della piattaforma.

Fonte: The Next Web • Immagine: Il TrovaLavoro • Notizie su: ,