QR code per la pagina originale

ZTE Axon mini, autenticazione biometrica al cubo

Lo ZTE Axon mini è uno smartphone con display full HD da 5,2 pollici, 3 GB di RAM e tre sistemi di autenticazione: impronte digitali, voce e iride.

,

ZTE ha annunciato la disponibilità del nuovo Axon mini, la versione ridotta dello smartphone Android presentato a metà luglio. Questo modello eredita lo stesso design e gli stessi materiali costruttivi, ma ovviamente la dotazione hardware è inferiore, essendo indirizzato alla fascia media del mercato. Il produttore cinese ha svelato anche un Axon Max, di cui però non sono disponibili informazioni ufficiali.

Per realizzare il telaio dell’Axon mini, ZTE ha scelto una lega di titanio e alluminio, la stessa utilizzata per il Boeing 787. Il nuovo smartphone ha una larghezza di 70 millimetri e una sottile cornice da 0,85 millimetri intorno allo schermo Super AMOLED da 5,2 pollici con risoluzione full HD e una leggera curvatura ai lati. Il display riconosce diversi livelli di pressione, consentendo di eseguire determinate operazioni. Tra le funzionalità avanzate spicca la presenza di tre sistemi di autenticazione biometrica: lettore delle impronte digitali, riconoscimento vocale e scanner dell’iride.

La dotazione hardware comprende un processore octa core Snapdragon 616, 3 GB di RAM, 32 GB di memoria flash, slot microSD, fotocamera posteriore da 13 Megapixel con PDAF (phase detection autofocus), fotocamera frontale da 8 Megapixel e altoparlanti stereo, in grado di veicolare audio Hi-Fi a 32 bit. Lo ZTE Axon mini verrà commercializzato in Italia nei prossimi mesi. I prezzi sono 329 euro (Ion Gold e Chromium Silver), 349 euro (Rose Gold) e 389 euro (Premium Edition con 4 GB di RAM e 64 GB di storage).

ZTE AXON mini

ZTE non ha fornito le specifiche del nuovo Axon Max. Secondo altre fonti, il phablet dovrebbe avere uno schermo Quad HD da 6 pollici, processore octa core Snapdragon 810 e 4 GB di RAM.