QR code per la pagina originale

Spotify: arriva il supporto ufficiale a Chromecast

L'aggiornamento rilasciato per la versione Android dell'app Spotify introduce il tanto atteso supporto ufficiale per i Chromecast di nuova generazione.

,

A due settimane circa dall’annuncio, avvenuto in concomitanza con la presentazione di Nexus 5X e Nexus 6P, ecco arrivare l’aggiornamento che introduce il tanto atteso supporto ufficiale a Chromecast da parte dell’applicazione Android di Spotify. Da oggi, dunque, è possibile riprodurre il catalogo di brani musicali del servizio in streaming anche su televisori ed altoparlanti connessi ai dongle di Google, almeno a quelli di nuova generazione.

La funzionalità è disponibile in un primo momento solo per i modelli appena commercializzati, mentre per quello del 2013 sarà introdotta prossimamente (non è dato a sapere quando). Per scaricare la nuova versione dell’app è sufficiente puntare alla scheda su Play Store. Si corona così un sogno per un gran numero di utenti, che fino a poco tempo fa avevano solo sperato di poter ascoltare gli album e le playlist di Spotify attraverso i dispositivi HDMI del gruppo di Mountain View. Di seguito è riportato il changelog ufficiale, che annuncia l’introduzione della novità, tra le quali figura anche il supporto nativo per alcune vetture a marchio BMW.

  • La nuova BMW Serie 7 2016 è qui, con Spotify incorporato. Usa il tuo dispositivo Android per controllare la musica direttamente dal cruscotto. Presto disponibile su tutti i veicoli BMW e Mini compatibili.
  • Finalmente è qui. Ascolta Spotify sugli altoparlanti o sul televisore di casa con il nuovo Google Chromecast. Presto disponibile anche sulle versioni esistenti di Chromecast.

Si ricorda che i nuovi Chromecast sono già in vendita su Google Store anche in Italia, con un prezzo però superiore alla controparte d’oltreoceano, 39 euro. Una spesa comunque accessibile, se si considerano le caratteristiche offerte e i passi in avanti effettuati da bigG in termini di design e potenza di calcolo, rispetto alla prima edizione del dispositivo, che con il supporto da parte di Spotify amplia ulteriormente il proprio raggio d’azione.

Tutto su Nuovo Chromecast