QR code per la pagina originale

Skype for Business, versione finale per iOS

Microsoft ha rilasciato la versione finale di Skype for Business, il nuovo client VoIP aziendale che sostituisce Lync 2013 su iOS.

,

Microsoft ha annunciato la disponibilità della versione finale di Skype for Business per iOS. Il client aziendale perde quindi il suffisso “preview” e diventa accessibile a tutti. L’applicazione prende il posto di Lync 2013, da cui eredita alcune funzionalità. La controparte Android verrà distribuita nelle prossime settimane. Per il momento, l’accesso è riservato ad un numero ridotto di utenti che hanno ricevuta la release preliminare.

Analogamente alla versione consumer, Skype for Business permette di effettuare chiamate audio/video, inviare e ricevere messaggi, condividere file, ma offre diverse funzionalità indirizzate all’utenza aziendale, tra cui l’integrazione con Active Directory e maggiori opzioni di sicurezza. L’interfaccia è stata riprogettata rispetto a Lync 2013 e ora mostra una dashboard che raggruppa in un unica schermata la funzione di ricerca, gli appuntamenti in calendario e le conversazioni più recenti. È possibile cercare un collega di lavoro digitando nome, cognome, indirizzo email o numero di telefono.

Microsoft ha inoltre migliorato l’esperienza “in-meeting”. Le videochiamate vengono eseguite a schermo intero, i pulsanti hanno una maggiore dimensione ed è possibile vedere contemporaneamente il relatore e i contenuti condivisi. Con un prossimo aggiornamento verrà inclusa la possibilità di visualizzare le presentazioni PowerPoint. Gli utenti Office 365 possono infine sfruttare l’autenticazione a più fattori attraverso la ADAL (Active Directory Authentication Library).

Gli utenti che usano Lync 2013 su iPhone riceveranno automaticamente Skype for Business. Chi invece usa Lync 2013 su iPad deve scaricare la nuova app universale dallo store Apple.

Fonte: Microsoft • Notizie su: ,