QR code per la pagina originale

Il WiFi del futuro giunge dal marciapiede

Il WiFi del futuro arriva dal marciapiede: Virgin Media ha inaugurato in Inghilterra il primo Smart Pavement, per un accesso libero fino a 166 Mbps.

,

Non vi è nulla di più comodo, almeno a livello di comunicazione digitale, che poter accedere a una rete wireless anche quando si è fuori casa. Oltre alla possibilità di non sprecare il prezioso, e spesso risicato, monte dati del proprio operatore telefonico, il collegamento a una rete WiFi garantisce spesso velocità, stabilità e una navigazione senza troppi pensieri. Ma come offrire un accesso capillare, per una tecnologia dalla portata geografica limitata, oltre ai comuni hotspot e totem pubblici? Un’idea particolarmente interessante giunge dall’Inghilterra, dove il segnale wireless proviene nientemeno che dai marciapiedi.

Il tutto accade a Chasham, nel Buckinghamshire, la prima cittadina pronta a offrire connessioni fino a 166 Mbps semplicemente passeggiando per strada. Il progetto, ribattezzato “Smart Pavements”, è un’iniziativa pilota dell’operatore britannico Virgin Media.

Il progetto ha visto l’installazione di speciali access point a livello del manto stradale, alimentati dalla tecnologia DOCSIS 3. Ogni punto d’accesso è coperto da una speciale resina, pensata per non filtrare il segnale radio, completamente resistente all’acqua e mimetizzata nella normale pavimentazione del marciapiede. Il tutto per un’estensione di connettività davvero generosa, capace di coprire le esigenze di 21.000 residenti. La velocità è inoltre sempre garantita, tanto che Virgin tiene a sottolineare come, grazie a questo WiFi pubblico, si può scaricare l’episodio della propria serie preferita in circa 35 secondi.

L’accesso alla rete wireless pubblica è libero, quindi assicurato anche a chi non fosse cliente di Virgin Media, previo il download dell’apposita applicazione disponibile sia per dispositivi Android che iOS. Per laptop e altri dispositivi, invece, è previsto un accesso tramite una speciale pagina Web.

Virgin si attende un aumento del 10.000% del traffico dati in Inghilterra nel 2025, data la crescita attuale degli accessi mobile di circa il 60% all’anno. Data una richiesta sempre più grande di banda e di monte dati a disposizione, le singole tecnologie cellulari potrebbero non essere più sufficienti per garantire i fabbisogni cittadini, così l’installazione di punti WiFi capillari potrà sopperire a eventuali mancanze. Il tutto senza rinunciare al decoro urbano, né dovendo ricorrere a costosi e complessi processi d’installazione.

Fonte: Virgin Media • Via: Cult Of Android • Immagine: Aris Suwanmalee via Shutterstock • Notizie su: