QR code per la pagina originale

Windows 10 Mobile, rimosso il sottosistema Android

Microsoft rimuove provvisoriamente il sottosistema Android da Windows 10 Mobile che causa un degrado generale delle prestazioni

,

Microsoft, presentando Windows 10 Mobile, ha introdotto anche Project Astoria che permette agli sviluppatori di applicazioni Android di poter portare facilmente le loro app all’interno dell’ecosistema di Windows 10. Trattasi di una mossa chiaramente votata a facilitare l’arricchimento della quantità di applicazioni a cui potranno accedere tutti gli utenti che disporranno dei nuovi smartphone della casa di Redmond.

Per poter portare facilmente le applicazioni Android in Windows 10 Mobile, Microsoft ha inserito all’interno del sistema operativo un vero e proprio sottosistema Android che permette di eseguire le app realizzate per gli smartphone di Google. Questo sottosistema operativo è stato, però, rimosso dall’ultima build 10549 di Windows 10 Mobile. Qualcosa sembrerebbe, infatti, andare storto nello sviluppo del Project Astoria. Sebbene all’interno dell’SDK di Windows 10 Mobile il sottosistema Android sia ancora presente, nell’ultima build di sviluppo rilasciata agli Insider è stato completamente rimosso. Sebbene Microsoft non abbia voluto fornire indicazioni ufficiali in merito, sembra che la presenza del sottosistema Android sia la causa del pesante degrado delle prestazioni di Windows 10 Mobile notato dai tester dopo un certo periodo di utilizzo.

La rimozione dovrebbe essere temporanea con Microsoft intenta a studiare i motivi per cui la presenza di Android porti al degrado delle prestazioni di Windows 10 Mobile. Il sottosistema Android tornerà ad essere integrato solo quando saranno risolti i problemi di prestazioni. Intanto, gli Insider potranno continuare a testare le nuove build di Windows 10 Mobile come hanno sempre fatto concentrandosi su altri aspetti.

Fonte: WMPoweruser • Notizie su: , ,