QR code per la pagina originale

Edge, le estensioni solo nel 2016 con Redstone

Le estensioni per il browser Edge non arriveranno nel 2015 ma faranno la loro comparsa nel 2016, probabilmente con Windows 10 Redstone

,

Con l’avvento di Windows 10, Microsoft ha deciso di mandare in pensione il browser Internet Explorer e di lanciare Edge, un nuovo browser sviluppato per essere più flessibile ed adattarsi rapidamente a tutti i nuovi standard del web. Trattasi di un prodotto interessante che ha suscitato la curiosità di molti utenti Windows soprattutto perché la casa di Redmond ha annunciato che il browser supporterà le estensioni proprio come Firefox e Chrome.

Inizialmente, Microsoft aveva sottolineato che le estensioni sarebbero arrivate entro la fine dell’anno ma purtroppo sembra che gli utenti dovranno aspettare ulteriormente. Secondo alcune fonti di WinBeta, infatti, dopo il debutto di Windows 10 Threshold 2 previsto per novembre non sarebbe pianificato il rilascio di nessun altro importante aggiornamento. Questo significa che le estensioni non arriveranno prima del 2016. Il prossimo anno è, invece pianificato il rilascio di Redstone che la prossima estate porterà moltissime nuove funzionalità ed affinamenti a Windows 10. Un aggiornamento a cui Microsoft avrebbe iniziato a lavorare solo da alcune settimane e che è l’indiziato numero uno per portare pubblicamente le estensioni su Edge a tutti gli utenti Windows 10.

Con buona approssimazione, gli utenti iscritti al programma Windows Insider potranno provare le estensioni in anticipo, tuttavia l’appuntamento sembra oramai definitivamente fissato per il 2016.

Un ritardo che se confermato potrebbe penalizzare un po’ la diffusione di Edge su cui Microsoft punta molto. Molti utenti, infatti, stavano aspettando proprio questo momento per decidere se abbandonare Chrome o Firefox in favore del nuovo browser esclusivo di Windows 10.

Si ricorda, inoltre, che Microsoft sta lavorando affinché gli sviluppatori possano portare facilmente le loro estensioni realizzate per Chrome su Edge. Trattasi di un progetto pensato per facilitare l’arrivo delle estensioni sul nuovo browser di Microsoft e facilitare il passaggio degli utenti alla piattaforma di navigazione della casa di Redmond.