QR code per la pagina originale

Gigabyte annuncia quattro nuovi smartphone

Gigabyte ha presentato quattro nuovi smartphone con display di 5, 4,5 e 4 pollici, processori Spredtrum e sistema operativo Android.

,

Gigabyte è famoso principalmente come produttore di schede madri, schede video e altre periferiche per PC, ma realizza anche dispositivi mobile, come testimoniano i quattro smartphone Android annunciati oggi. Si tratta di modelli molto economici (il più caro costa 95 euro) indirizzati alla fascia bassa del mercato, quindi non stupisce la presenza di componenti piuttosto datati e versioni altrettanto obsolete del sistema operativo Google.

Il “migliore” del gruppo è il Gigabyte Classic: schermo da 5 pollici con risoluzione HD (1280×720 pixel), processore Spredtrum (quattro Core Cortex-A7 e GPU Mali 400), 1 GB di RAM, 8 GB di memoria interna, slot microSD, fotocamere da 8 e 5 megapixel. La batteria ha una capacità di 2.000 mAh, mentre la connettività è garantita da WiFi 802.11b/g/n, Bluetooth 2.1, GPS e 3G (dual SIM). Il prezzo suggerito è 95 euro. Il Classic Lite possiede invece un display da 5 pollici con risoluzione di 854×480 pixel, 512 MB di RAM, fotocamere da 5 e 2 megapixel. La batteria ha una capacità leggermente maggiore (2.100 mAh), mentre processore e storage sono identici. Il prezzo è 75 euro.

Le specifiche del Gigabyte Essence sono simili a quelle del precedente modello. La risoluzione dello schermo non cambia, ma la diagonale diminuisce a 4,5 pollici. RAM, storage e fotocamere sono le stesse, mentre la batteria è da 1.600 mAh. Le uniche differenze sono soprattutto estetiche. Il prezzo è inferiore ai 70 euro. Il Gigabyte Essence 4, infine, è uno smartphone da 4 pollici (800×480 pixel) con processore dual core MediaTek, 4GB di RAM, fotocamere da 2 e 0,3 megapixel, batteria da 1.300 mAh. Il prezzo è 55 euro.

Solo il Gigabyte Classic esegue Android 5.1 Lollipop. Gli altri tre modelli sono basati su Android 4.4 KitKat.