QR code per la pagina originale

Apple Watch: la mela migliore brand wearable

In un sondaggio condotto da Juniper Research, Apple conquista il titolo di miglior brand wearable: il merito è della fama del ben noto Apple Watch.

,

Le cifre ufficiali non sono ancora state rese note da Cupertino ma, stando alle rilevazioni di numerose società terze negli ultimi mesi, Apple Watch ha superato in distribuzione qualsiasi altro smartwatch sul mercato. Sarà forse per questo motivo che Apple ha conquistato, all’interno di una recente ricerca, il podio nella lista del migliore brand wearable. Il tutto con solo un dispositivo, considerato come Cupertino non abbia lanciato altri prodotti di categoria.

La classifica, elaborata da Juniper Research, ha coinvolto oltre 2.000 possessori di smartphone negli Stati Uniti e nel Regno Unito, chiamati a nominare il miglior brand tecnologico per i prodotti indossabili. La società di Cupertino spazza qualsiasi concorrenza grazie ad Apple Watch, superando anche marchi che già da diversi anni indagano l’universo di dispositivi wearable. Merito del già citato orologio, naturalmente, e della fama raggiunta sui media e sul mercato: lo smartwatch targato mela morsicata, infatti, è il primo prodotto che salta alla mente della gran parte degli intervistati.

Non solo Apple batte competitor diretti dell’universo della tecnologia, come LG e Samsung, ma l’azienda riesce anche a imporsi su marchi di lusso, forse meno tecnologici, ma improntati al settore alto-spendente del mercato. Fra i tanti Rolex, Tag Heuer e Ralph Lauren. Nella classifica, la prima posizione è occupata da Apple, seguita da Samsung, Google, LG, Sony, Nike, Rolex e molte altre. Tag Heuer si posiziona al nono posto, Ralph Lauren al decimo, mentre i noti produttori di smartwatch Pebble e Xiaomi conquistano le due posizioni più basse.

È inoltre interessante notare come i consumatori dichiarino di voler comprare in futuro un dispositivo wearable, anche di prezzo superiore ai 175 dollari, mentre il mercato sembra concentrarsi su un duopolio già visto nel settore degli smartphone: quello tra Apple e Samsung. L’azienda sudcoreana, in particolare, sembra recuperare terreno con proposte proprietarie rispetto ad Android Wear, scelto invece da brand come Motorola e Huawei, a metà classifica.

Galleria di immagini: Apple Watch, le foto di Webnews