QR code per la pagina originale

InFocus Kangaroo, mini PC con Windows 10

Kangaroo è un "mobile desktop" da 99 dollari con processore Intel Atom, 2 GB di RAM, 32 GB di storage e sistema operativo Windows 10 Home.

,

L’arrivo di Windows 10 non ha incrementato le vendite dei PC, ma ha sicuramente spinto i produttori a realizzare dispositivi molto particolari, come il Kangaroo di InFocus. Si tratta di un computer completo dalle dimensioni molto ridotte e paragonabili a quelle di un phablet. L’utente deve solo collegare mouse, tastiera e monitor (o TV) per accedere a tutte le tradizionali applicazioni Windows. Il mini PC può essere anche connesso ad un iPad, offrendo la massima portabilità.

Kangaroo integra un processore quad core Intel Atom x5-Z8500 (architettura Cherrytrail), 2 GB di RAM e 32 GB di storage, espandibile con schede microSD. La batteria garantisce un’autonomia massima di quattro ore. All’interno del telaio in alluminio satinato di colore nero trovano posto anche i moduli WiFi 802.11ac e Bluetooth 4.0. La Kangaroo Dock aggiunge due porte USB e l’uscita HDMI. La sua rimozione “a caldo” non provoca nessun errore e non obbliga al riavvio del sistema operativo. Quando nuovamente connessa, l’utente ritrova le applicazioni nello stato precedente.

Sul lato del dispositivo è presente un lettore di impronte digitali. È possibile quindi sfruttare la funzionalità Windows Hello di Windows 10 per effettuare il login senza digitare nessuna password. Il mini PC offre l’accesso remoto al desktop di Windows 10, anche in assenza di connessione WiFi, grazie ad un Action Switch hardware. Kangaroo misura 80,5x124x12,9 millimetri e pesa circa 200 grammi. Il dispositivo è in vendita negli Stati Uniti a 99 dollari. Non è noto se e quando verrà distribuito in Europa.