QR code per la pagina originale

Toshiba Radius 14 provato in anteprima

Toshiba Radius 14 è il modello più rappresentativo della nuova linea di notebook convertibili consumer Radius.

,

Toshiba ha lanciato la sua nuova offerta di notebook convertibili per il mondo consumer, in cui la serie più rappresentativa è Radius, declinata in tre formati di schermo.

Il piccolo Radius 12 – il numero indica la diagonale dello schermo – è affiancato dai fratelli Radius 14 e Radius 15. Lanciati alla recente IFA 2015, sono equipaggiati con una nuova piattaforma hardware e software: da una parte i processori Intel Skylake – anche AMD A8 ma non nel nostro Paese – e dall’altra il sistema operativo Windows 10.

Il design della serie Radius rimane immutato rispetto all’immediato passato, conservando la cerniera tra base e schermo che permette una rotazione a 360° del secondo, abilitando cinque modalità di utilizzo: notebook, tablet, tabletop, presentazione e “audience”. Lo chassis è sempre in materiale plastico, con la cover e la base intorno alla tastiera (a isola e retroilluminata) in alluminio spazzolato.

Sin dalla prima presa in mano, l’impressione è di avere a che fare con un prodotto consumer che strizza l’occhio al mondo professionale. Infatti, il look è molto sobrio e poco appariscente, sia per le forme – dagli spigoli netti – sia per la colorazione grigia tono su tono.

Radius 14, la vera novità per il mercato euro, è forse l’interpretazione più efficace di questa famiglia di notebook convertibili, per le dimensioni relativamente compatte (337x235x21 mm) e per il peso contenuto di 1,9 kg: è maneggevole, si passa con facilità da una modalità operativa all’altra, e per finire lo schermo offre il giusto compromesso tra dimensione e risoluzione.

Galleria di immagini: Toshiba Radius 14, le foto

Hardware

La piattaforma hardware – CPU Core i7-6500U, RAM da 4 GB espandibile sino a 16 GB, SSD da 256 GB, scheda grafica Intel HD Graphics 520 – supporta con efficacia la piattaforma Windows 10, per un funzionamento eccezionalmente fluido.

Toshiba ha curato ogni dettaglio, equipaggiando Radius 14 con un tasto dedicato all’assistente virtuale Cortana, e con ben due microfoni multi-direzionali che assicurano una grande precisione e velocità nella risposta anche all’interno di ambienti rumorosi.

Un’altra chicca apprezzata è l’integrazione di Continuum, per il passaggio rapido e indolore tra una modalità operativa e l’altra: l’orientamento dello schermo – app e contenuti compresi – è immediato ed efficace quando si cambia, ad esempio dalla modalità notebook a quella tablet. In quest’ultima configurazione viene disabilitata la tastiera, per evitare pressioni involontarie quando si appoggia il Radius 14 su una scrivania.

Multimedia

Lo schermo da 14” con risoluzione HD (1.366×768 pixel) è luminoso, sensibile ai comandi touch e visualizza colori fedeli. Pecca solo nel rivestimento superficiale eccessivamente lucido, un vero e proprio ricettacolo per i riflessi, mentre la cornice tra base e display non assicura una grande stabilità del secondo, soggetto a spostamenti indesiderati quando si simulano gli scossoni che si possono presentare, ad esempio, in treno.

Toshiba Radius 14 continua a mostrare i muscoli in un altro ambito, quello dell’espandibilità e connettività: supporta la connettività wireless Wi-Fi 802.11ac e Bluetooth 4.0, ha tre porte USB di cui due 3.0 (una per la ricarica di device esterni con il sistema in stand-by), uno slot per schede SD con supporto di UHS-I, per finire un’uscita HDMI compatibile con risoluzione Ultra HD 4K.

Sorprendente anche l’audio offerto dalla coppia di speaker integrati Harman Kardon, con supporto di DTS Sound: il suono è corposo e ricco di sfumature, pur peccando in pura potenza. Gli speaker lavorano a braccetto con la tecnologia Bluetooth Link per la riproduzione della musica da smartphone e tablet, o da dispositivi Bluetooth compatibili.

Non è stato possibile verificarla nel breve hands-on in anteprima, ma Radius 14 promette un’autonomia sino a 10 ore grazie all’efficace gestione energetica della piattaforma hardware Intel Skylake di sesta generazione.

Il notebook Toshiba Radius 14 sarà in vendita in Italia a partire da novembre al prezzo consigliato al pubblico di 749 euro. Inoltre Toshiba offre la nuova garanzia internazionale, con un’estensione da due a tre anni per i prodotti acquistati da ottobre 2015, con copertura di 12 mesi per furto e danneggiamento.