QR code per la pagina originale

Philips AmbiLux UHD TV con Ambilight Projection

Il rivoluzionario sistema Philips Ambilight Projection debutta sul nuovo TV 4K top di gamma, disponibile a partire da gennaio 2016.

,

La proiezione Ambilight di ultima generazione promette un’esperienza di visione immersiva all’avanguardia, liberando di fatto l’immagine dai confini del televisore e dando vita all’azione dello schermo sulla parete che circonda il TV.

Questo è quanto promette il produttore olandese e il risultato, come era visibile durante la visione in anteprima su un esemplare non definitivo, è semplicemente esaltante, con un coinvolgimento mai raggiunto finora. Un risultato conseguito grazie ai nove proiettori portatili – pico-projector – montati sul retro del televisore, che estendono l’immagine visualizzata sullo schermo in modo dettagliato e con un contrasto elevato.

Un contributo fondamentale arriva dalla sottilissima cornice che circonda il pannello 4K da 65”, collegando senza soluzione di continuità le immagini con la proiezione multi-colore Ambilight. D’altronde anche il design è uno dei punti di forza di questo ambizioso e promettente AmbiLux UHD TV: il telaio è sottilissimo, mentre la base in cromo lucido Bladewire spicca per minimalismo ed eleganza delle forme. Il risultato è un TV che appare come un vero oggetto di design.

La versione provata non è quella definitiva, ma in ogni caso ha permesso di saggiare la potenza del motore grafico Pixel Precise HD Ultra nella conversione dei contenuti – standard e HD – sino alla risoluzione 4K. Il risultato è incoraggiante, con la visione del promo Darklight – ultimo cortometraggio della campagna marketing “Beyond the Ordinary” – che ha permesso di apprezzare un mix ben riuscito tra nitidezza, contrasto, luminosità, precisione e ricchezza dei colori.

L’Ambilight che verrà

Di qui all’uscita sul mercato il sistema di proiezione Ambilight subirà aggiornamenti importanti, con un’ottimizzazione delle performance sia per i contenuti TV sia per le modalità musica e gaming.

Insieme alla funzionalità predittiva – un algoritmo analizza le immagini e prevede quello che accadrà sullo schermo – si avrà anche quella Zoom, in cui il potente processore quad-core seleziona la parte centrale di ogni fotogramma ritagliandone la “cornice” e trasformandola in un gioco di luci tramite i nove proiettori disposti sui tre lati.

SmatTV

A corollario, la completa piattaforma Smart TV. AmbiLux UHD TV sfoggia un sistema operativo Android TV, che permette di accedere a un mondo di app, servizi e contenuti disponibili su Google Play Store, completando l’attuale offerta Philips Smart TV.

La versione definitiva del televisore avrà in dotazione un provvidenziale telecomando avanzato con tastiera QWERTY, swipe pad e riconoscimento vocale per facilitare il controllo del TV e velocizzare la navigazione tra i contenuti.

Philips AmbiLux UHD TV sarà in vendita da gennaio 2016, in punti vendita selezionati, a un prezzo stimato di 4.699 euro.

Notizie su: , ,