QR code per la pagina originale

Il Sole in 4K

L'attività del Sole registrata dalla NASA e resa disponibile pubblicamente con un filmato a risoluzione Ultra HD (4K) dalla durata di ben 30 minuti.

,

Splende senza sosta, in un tripudio di luce ed energia. Nell’ubiquità dell’attività solare, la Terra nuota in una marea infinita di particelle. Ogni volta che metà del nostro pianeta si affaccia al Sole, sperimentiamo il giorno, con l’energia della stella che influenza il meteo e la vita.

Fonte di luce, energia e vita, il Sole è la stella madre che scandisce i ritmi dell’attività sul nostro pianeta. La NASA offre oggi la possibilità di osservarlo da vicino, stando comodamente seduti di fronte al monitor o al televisore, grazie ad un video realizzato dai tecnici del Solar Dynamics Observatory. Sono immagini spettacolari e suggestive, rese disponibili pubblicamente in formato 4K, ideali dunque anche per mettere alla prova le potenzialità dei pannelli e delle TV di nuova generazione.

La realizzazione del filmato è stata piuttosto laboriosa: ognuno dei 30 minuti di durata ha richiesto un’elaborazione di circa dieci ore da parte di un team di esperti. Le eruzioni e i gas che si sprigionano sulla superficie sono catturati sfruttando dieci lunghezze d’onda differenti, ognuna delle quali corrispondente ad una diversa colorazione. In questo modo è possibile osservare nel dettaglio l’attività della stella a differenti temperature. La massa del Sole, formato principalmente da idrogeno ed elio, ammonta a circa 2×1030 Kg e, da sola, rappresenta il 99,9% di quella complessiva che costituisce l’intero sistema solare.

Il Solar Dynamics Observatory della NASA tiene d’occhio la nostra stella più vicina 24 ore al giorno. SDO cattura le immagini del Sole in dieci differenti lunghezze d’onda, ognuna delle quali aiuta ad analizzarne l’attività alle differenti temperature della superficie. In questo video si possono osservare le immagini del Sole con un livello di dettaglio senza precedenti. Presentato il Ultra HD, il filmato mostra il fuoco nucleare della nostra stella offrendo una nuova prospettiva sulla nostra relazione con le grandi forze del sistema solare.

Una curiosità per gli interessati: il sottofondo musicale che accompagna il video è costituito da cinque brani composti dal musicista Lars Leonhard e raccolti nell’album intitolato “Deep Venture”.