QR code per la pagina originale

Windows 10 Threshold 2, ipotesi 10 novembre

Windows 10 Threshold 2 potrebbe arrivare su tutti i PC Windows 10 il 10 novembre; tante le novità in arrivo per Cortana e per il browser Edge

,

Microsoft dovrebbe rilasciare Windows 10 Threshold 2, il primo importante upgrade del suo nuovo sistema operativo, il 10 di novembre. Originariamente, questo primo importante aggiornamento sembrava che dovesse arrivare già per la giornata di oggi, 2 novembre, ma secondo alcune indiscrezioni sembra che la casa di Redmond non sia riuscita a finalizzare per tempo la nuova build da rilasciare pubblicamente.

L’appuntamento, come confermato ufficiosamente dal supporto tecnico di Microsoft, dovrebbe essere rimandato solo di qualche giorno con il rilascio previsto, appunto, per il prossimo 10 novembre. Sebbene il supporto tecnico di Microsoft possa ritenersi una fonte affidabile, trattati comunque di una dichiarazione ufficiosa fatta ad alcuni utenti e dunque, in assenza di una comunicazione ufficiale da parte di Microsoft, la data per la distribuzione di Windows 10 Threshold 2 va presa, comunque, con le dovute cautele. Il dato certo è che l’aggiornamento arriverà molto presto e non oltre il mese di novembre, mese decisamente impegnativo per Microsoft impegnata a rilasciare per il 12 del mese anche Windows 10 per Xbox One.

Il nome ufficiale dell’aggiornamento attribuito da Microsoft è “Windows 10 Fall Update” è sarà distribuito attraverso il consueto canale di Windows Update. Una volta disponibile, gli utenti troveranno semplicemente un pacchetto chiamato “Windows 10 November 2015“.

Windows 10 Fall Update porterà moltissime novità a Windows 10, migliorandone l’usabilità e le prestazioni e aggiungendo contestualmente anche alcune nuove funzionalità. Per gli iscritti al programma Windows Insider, Windows 10 Threshold 2 non rappresenta una novità in quanto è già in fase di testing presso gli utenti da molti mesi. Si ricorda, in ogni caso, che l’aggiornamento introdurrà novità come una migliorata gestione della memoria del PC, miglioramenti all’interfaccia utente, ottimizzazioni per Cortana ed il browser Edge (non le estensioni) e l’arrivo ufficiale della nuova applicazione universale di Skype.

Solo due giorni più tardi, il 12 novembre, Satya Nadella sarà a Roma per l’evento Microsoft Future Decoded: il CEO di Redmond illustrerà i nuovi orizzonti del gruppo e tramite l’hashtag #dilloalfuturo chiunque potrà aggiungere la propria visione a quella enunciata presso l’Anfiteatro della Musica.

Prenota il tuo posto al Future Decoded:
Sviluppatore  |  Professionista IT  |  Studente  |  Hands-on Lab

Fonte: WinBeta • Notizie su: , ,