QR code per la pagina originale

Apple produrrà live e contenuti originali?

Apple potrebbe lanciarsi nella produzione di contenuti originali: è quanto sembra suggerire, senza però conferme ufficiali, un recente annuncio di lavoro.

,

Apple potrebbe presto lanciarsi in progetti legati a eventi live e nella produzione di contenuti originali. Non giungono ovviamente conferme dirette da Cupertino, tuttavia è quanto suggerisce un recente annuncio di lavoro pubblicato dalla società californiana. La Mela, infatti, sarebbe alla ricerca di personale d’esperienza per arricchire alcuni dei propri servizi online, tra cui Apple Music, iTunes, iBooks e App Store.

Apple è alla ricerca di persone che possano aiutarla a creare “contenuti originali e progetti live”. Ai candidati è chiesto un “background di livello senior nell’entertainment e nei media”, per “ideare, sviluppare e gestire un diverso e multisfaccettato contenuto originale e un programma di progetti live per Apple Music, iTunes e App Store”. Difficile, almeno al momento, ipotizzare quali siano le precise volontà dl gruppo di Cupertino, tuttavia l’annuncio comprende tutti i media in cui l’azienda è da tempo impegnata: musica, radio, libri, distribuzione televisiva e cinematografica, applicazioni.

Secondo le ipotesi di AppleInsider, la natura dell’annuncio lascerebbe pensare a un progetto ben più grande rispetto agli eventi live odierni di Apple, tra cui la gestione di Beats 1 e l’Apple Music Festival. Si ritiene la Mela possa cominciare a produrre contenuti autoctoni, un fatto che le consentirebbe di assumere una nuova posizione sul mercato, seguendo anche le orme di alcuni competitori. Si pensi, ad esempio, a Netflix e Amazon proprio in termini di produzioni originali. Inoltre, sebbene l’offerta non lo specifichi, non si può escludere a priori questa tornata di assunzioni non sia legata al progetto di un pacchetto di canali in abbonamento, forse disponibile dai primi mesi del 2016.

In una recente intervista, Eddy Cue non ha confermato la possibilità che Apple si lanci nella creazione di contenuti originali, specificando come il gruppo tenga molto alle proprie partnership con i fornitori media. La vaga smentita, tuttavia, potrebbe derivare dalla filosofia alla segretezza tipica del gruppo californiano. Non resta che attendere, di conseguenza, le prossime mosse dell’azienda.

Galleria di immagini: Apple Music su iOS 8.4

Fonte: Apple • Immagine: mrmohock via Shutterstock • Notizie su: , , ,