QR code per la pagina originale

Expedia compra HomeAway per competere con Airbnb

Expedia ha acquisito HomeAway per 3,9 miliardi di dollari con il fine di rafforzarsi e fare maggiore concorrenza a Airbnb

,

Expedia, uno dei più noti portali web dove gli utenti possono prenotare i loro viaggi ed organizzare le loro vacanze, ha annunciato di aver comprato HomeAway per 3,9 miliardi di dollari. HomeAway è un altrettanto famoso sito web dove gli utenti possono cercare una casa in affitto per le loro vacanze. Trattasi di una mossa per rafforzare la posizione di Expedia nel settore delle vacanze online ed ha anche lo scopo di fare maggiore concorrenza a Airbnb, altro colosso di questo mercato.

L’accordo, concordato a tavolino tra le due società, dovrebbe finalizzarsi entro il primo trimestre del prossimo anno. Expedia ha pagato 38,31 dollari per ogni azione di HomeAway che ha sede a Austin in Texas e trattasi della più grande acquisizione nel settore delle vacanze online mai effettuata sino ad ora. Gli investitori hanno accolto con favore la notizia dell’acquisizione tanto che le azioni di HomeAway hanno guadagnato il 22%. Il CEO di Expedia, Dara Khosrowshahi, ha sottolineato l’importanza di questa acquisizione evidenziando la rapida crescita di HomeAway che in poco tempo è diventato tra i principali leader nel settore delle vacanze online.

Expedia non è nuova a questo genere di acquisizioni. La società si è sempre contraddistinta per importanti fusioni con lo scopo di respingere tutti i suoi principali sfidanti. In particolare, la sua strategia di acquisizioni è diventata maggiormente aggressiva da quando Airbnb è diventato un temibile rivale. Infatti, già nel gennaio del 2015, Expedia ha rilevato per 280 milioni di dollari Travelocity ed un mese più tardi Orbitz.com per 1,2 miliardi di dollari.

Fonte: The Verge • Immagine: SlashGear • Notizie su: , ,