QR code per la pagina originale

Giochi Xbox 360 su Xbox One, ecco come funziona

Major Nelson spiega in un video il funzionamento della retrocompatibilità per i giochi Xbox 360, eseguiti dalla Xbox One con un emulatore.

,

Il prossimo 12 novembre inizierà la distribuzione di un importante aggiornamento per la Xbox One. Microsoft effettuerà il restyling completo della dashboard, attraverso l’upgrade a Windows 10, ma soprattutto introdurrà l’attesa retrocompatibilità per i giochi della Xbox 360. Dato che si tratta di una novità inedita per il settore delle console, molti utenti vogliono capire meglio il suo funzionamento. Major Nelson (Larry Hryb) ha fornito alcuni chiarimenti sull’argomento.

Accedere ai vecchi titoli della Xbox 360 è molto semplice. L’utente deve effettuare il login con lo stesso gamertag usato sulla Xbox 360. La Xbox One rileverà automaticamente i giochi acquistati in versione digitale e li visualizzerà nella sezione sezione “Pronti per l’installazione”, da cui potranno essere installati. Per i giochi su disco fisico sarà sufficiente inserire il disco nel lettore Blu-ray della console e attendere il download della versione compatta del titolo. Per giocare anche in futuro è sempre necessario inserire il disco nel lettore.

I salvataggi, gli obiettivi, gli add-on e i punteggi verranno recuperati dal cloud. La retrocompatibilità consentirà anche di sfidare gli amici in multiplayer, indipendentemente dalla console utilizzata. Tutto ciò è possibile grazie all’emulatore Xbox 360 che verrà installato insieme all’aggiornamento della prossima settimana. Gli utenti avranno inoltre accesso alle funzionalità esclusive della nuova console, come il Game DVR, gli screenshot e lo streaming su Windows 10.

La retrocompatibilità è gratuita e non richiede l’abbonamento a Xbox Live Gold. Il numero di titoli Xbox 360 compatibili non è molto elevato (solo 25 al momento), ma altri verranno aggiunti nei prossimi mesi.