QR code per la pagina originale

Google Drive: notifiche per i file condivisi

L'applicazione mobile del servizio Google Drive si aggiorna: ora vengono mostrate notifiche istantanee all'atto della condivisione di file e cartelle.

,

La versione mobile di Google Drive, accessibile tramite applicazione su smartphone e tablet, sta per migliorare con l’introduzione di alcune interessanti novità. Il servizio di bigG, dedicato allo storage di file e documenti su server cloud, semplifica alcune operazioni come la condivisione e la visualizzazione delle anteprime. Questo avviene tramite il rilascio di aggiornamenti che arriveranno sui dispositivi di tutta l’utenza a breve.

La prima delle novità riguarda le notifiche: non appena un file viene condiviso con l’utente, questo vede comparire un messaggio sullo schermo del proprio dispositivo, così da potervi accedere immediatamente, con un solo tap sul display. Non è dunque più necessario controllare la casella email e cercare il link per l’accesso alla cartella o al file.

Con questo metodo può succedere che un utente con il quale è stato condiviso del materiale vi acceda all’istante, ancor prima che siano stati configurati correttamente i permessi per la modifica o la visualizzazione degli elementi. Nel caso in cui il ricevente dovesse aprire il link senza poter interagire con il materiale, potrebbe comunque chiedere le autorizzazioni necessarie con un solo tocco. In altre parole, è stato semplificato il processo per richiedere l’accesso completo ai documenti che appartengono a qualcun altro.

Le notifiche di Google Drive a proposito delle condivisioni dei file

Le notifiche di Google Drive a proposito delle condivisioni dei file

L’ultima novità annunciata dal team di Google Drive riguarda la visualizzazione delle anteprime, che in seguito all’update potrà essere effettuata su smartphone e tablet anche da chi non possiede un account Google, esattamente come avviene ormai da tempo sulla versione desktop della piattaforma. Come già detto, le tre novità annunciate oggi dal gruppo di Mountain View saranno messe a disposizione di tutti a breve, entro le prossime settimane.

Speciale: Google Drive

Fonte: Google Drive Blog • Notizie su: ,