QR code per la pagina originale

Google Foto e l’acquisizione di Fly Labs

La startup Fly Labs, specializzata in applicazioni per l'editing video, è stata acquisita da Google e si unirà al team che lavora sulla piattaforma Foto.

,

È giunta nel fine settimana la conferma dell’ennesima acquisizione portata a termine da Google: questa volta è toccato a Fly Labs. L’obiettivo del gruppo di Mountain View è quello di integrarne il personale nel team al lavoro sulla piattaforma Foto, rinnovata nell’estate scorsa e che di recente ha raggiunto l’obiettivo dei 100 milioni di utenti attivi su base mensile.

Le applicazioni sviluppate finora dalla software house sono Fly, Clips, Tempo e Crop, tutte disponibili in versione iOS sulla piattaforma App Store e dedicate all’editing video. Il download sarà consentito per i prossimi tre mesi, in modo del tutto gratuito e senza alcun bisogno di ricorrere agli acquisti in-app per sbloccare funzionalità aggiuntive. ma i progetti non verranno più supportati con il rilascio di aggiornamenti. La tecnologia verrà in seguito integrata all’interno dei tool offerti agli utenti di Google Foto. Non sono stati diramati dettagli sull’entità dell’investimento economico messo in campo da bigG. Questa la dichiarazione pubblicata da Fly Labs sulle pagine del sito ufficiale.

La nostra missione a Fly Labs è semplice: aiutare le persone a ottenere il meglio dalle loro foto e dai filmati. Abbiamo realizzato applicazioni di editing video perché crediamo che non ci sia modo migliore per restare connessi con i propri ricordi che approcciarli in maniera creativa. Negli ultimi 18 mesi, le app sono state scaricate oltre tre milioni di volte in più di 150 paesi differenti. Oltre 20 milioni di video sono stati creati con i nostri tool.

Google Foto continua dunque nel suo percorso di crescita: dopo aver ottenuto la completa indipendenza dal social network G+, il servizio si arricchisce man mano di novità e strumenti per l’editing sempre più completi e versatili. Una vera e propria piattaforma per la gestione dei contenuti multimediali realizzati dall’utenza.

Fonte: Fly Labs • Notizie su: ,