QR code per la pagina originale

Firefox OS diventa un’app per Android

Insieme alla versione 2.5 di Firefox OS, Mozilla ha rilasciato un'app per Android che permette di installare il sistema operativo su qualsiasi dispositivo.

,

Mozilla ha annunciato la disponibilità di Firefox OS 2.5. L’ultima versione del sistema operativo introduce tre nuove funzionalità: add-on, navigazione anonima con antitracciamento e Pin the Web. La fondazione ha inoltre rilasciato una build sperimentale, denominata Firefox OS 2.5 Developer Preview, che permette di installare il sistema operativo come una normale applicazione sui dispositivi Android con processori ARM.

Firefox OS 2.5 include il supporto per gli add-on, molto popolari tra gli utenti che usano i browser desktop. Queste estensioni consentono di aggiungere funzionalità ad una singola app, ad un gruppo di app o a tutte, anche alle app di sistema. Ciò è possibile grazie alla API WebExtensions, le stesse su cui sono basati gli add-on di Chrome. Analogamente a Firefox per Windows, Mac e Linux, anche la versione del browser integrata in Firefox OS permette all’utente di bloccare il tracciamento (Tracking Protection) effettuato da alcuni siti durante la navigazione anonima (Private Browsing). Pin the Web, infine, elimina la distinzione tra web app e siti web, consentendo il pinning sulla schermata home di qualsiasi pagina o sito.

Firefox OS 2.5 Developer Preview, disponibile come file APK, è la novità più interessante. Invece di effettuare il flashing del proprio dispositivo, rischiando il bricking, gli utenti che desiderano testare il sistema operativo di Mozilla possono installare Firefox OS come una normale app Android. A differenza di molti launcher, Firefox OS 2.5 non sostituirà solo la home predefinita, ma aggiungerà anche il task manager, i pulsanti di navigazione, le impostazioni e ovviamente le app (email, calendario, messaggi e altre).

Chiaramente l’integrazione non è perfetta. L’applicazione, ad esempio, non rileva la SIM e la memoria flash, quindi non è possibile effettuare telefonare ed eseguire i brani musicali. Del resto si tratta di una Developer Preview, rilasciata solo per consentire l’uso del sistema operativo ad un numero maggiore di utenti.

Fonte: Mozilla • Notizie su: ,