QR code per la pagina originale

Jetson TX1, il supercomputer mobile di Nvidia

Nvidia Jetson TX1 è un piccolo computer embedded, basato su Tegra X1, che può essere utilizzato per progettare droni, robot e sistemi di sorveglianza.

,

Nvidia ha presentato un modulo grande come una carta di credito che rende accessibile a tutti la potenza del machine learning, grazie al quale sarà possibile realizzare una nuova generazione di dispositivi intelligenti. Jetson TX1 è basato sul chip Tegra X1 e offre un’elevata potenza di calcolo, consumando poca energia. Il Developer Kit sarà disponibile negli Stati Uniti dal 12 novembre e arriverà in Europa nelle prossime settimane.

Nvidia afferma che Jetson TX1 permetterà di creare macchine autonome in grado di imparare. Non si tratta di Skynet, ma di smart device che possono aiutare l’uomo nell’esecuzione di determinati compiti, sfruttando machine learning, computer vision e navigazione: droni che volano in modo autonomo evitando gli ostacoli, sistemi di sorveglianza che identificano persone sospette e robot che svolgono attività sulla base delle abitudini personali. Jetson TX1 è il primo computer embedded progettato per elaborare le deep neural network, reti che simulano il funzionamento del cervello umano. Questi dispositivi intelligenti possono riconoscere oggetti e immagini, elaborare le conversazioni o trovare la via d’uscita in una stanza piena di mobili.

Sul modulo (50×87 millimetri), accanto al SoC Tegra X1 (CPU Cortex-A57 + GPU Maxwell a 256 core), sono presenti anche 4 GB di RAM LPDDR4 (25,6 Gbps), 16 GB di memoria flash eMMC, chip WiFi 802.11ac, Gigabit Ethernet e Bluetooth. Jetson TX1 può eseguire Linux for Tegra e include un completo SDK con librerie per il machine learning (cuDNN) e la computer vision (VisionWorks). Il supercomputer mobile supporta inoltre OpenGL 4.5, OpenGL ES 3.1, Vulkan e CUDA 7.0.

Il Developer Kit costa 599 dollari, mentre il modulo potrà essere acquistato nel 2016 al prezzo di 299 dollari (1.000 pezzi).

Fonte: Nvidia • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni