QR code per la pagina originale

ASUS punta sulla realtà aumentata

Un concorrente di dispositivi come Google Glass e Microsoft HoloLens, prodotto da ASUS, farà il suo debutto sul mercato entro la fine del prossimo anno.

,

Dell’interesse da parte di ASUS nei confronti della realtà aumentata se ne è parlato già nelle scorse settimane, con la comparsa in Rete di un’indiscrezione che vorrebbe il produttore taiwanese in procinto di realizzare una versione più economica del visore HoloLens di Microsoft (a breve nelle mani degli sviluppatori). Oggi arriva la conferma ufficiale da parte dell’azienda, che annuncia l’arrivo di occhiali AR entro il 2016, dunque con un progetto che andrà a competere direttamente con Google Glass.

Ne ha parlato il CEO Jerry Shen, purtroppo senza scendere nei dettagli per quanto riguarda le specifiche del dispositivo. Il suo commento è stato piuttosto breve: “Il prossimo anno dovremmo lanciare un nostro prodotto. Pensiamo che la realtà aumentata diventerà molto importante nella vita delle persone”. Non è dunque chiaro se il prodotto avrà qualcosa a che dare con la tecnologia di casa Microsft oppure se si tratta di un qualcosa di completamente diverso.

Ovviamente, i device per la realtà aumentata non vanno confusi con quelli dedicati alla realtà virtuale come Oculus Rift, Samsung Gear VR o Google Cardboard. Si tratta di due approcci differenti alla visualizzazione e alla fruizione dei contenuti. I visori AR sovrappongono immagini e modelli al campo visivo dell’utente, mentre quelli VR lo isolano del tutto dal mondo reale e lo immergono in un ambiente interamente virtuale.

È possibile far sì che un’ambientazione reale si unisca all’utente e al livello AR. Internamente, stiamo discutendo di cosa fare.

Il business di ASUS sta progressivamente cambiando: secondo le previsioni della società, quest’anno per la prima volta il business generato dalla commercializzazione dei dispositivi mobile (in particolare smartphone) sorpasserà quello legato alla vendita di computer. Nell’occasione Jerry Shen ha anche dichiarato l’intenzione di voler lanciare un progetto legato alla robotica, senza però svelare alcun dettaglio in merito.

Fonte: CNET • Notizie su: , ,