QR code per la pagina originale

Parrot annuncia BeBop 2 con 25 minuti di autonomia

Parrot presenta il nuovo drone BeBop 2 che si caratterizza per una batteria maggiorata in grado di fornire sino a 25 minuti di autonomia di volo

,

Parrot ha presentato, durante una conferenza stampa in America, il suo nuovo drone di punta, il BeBop 2. In anticipo sulla presentazione europea prevista per il 20 novembre, l’azienda francese ha voluto mostrare oltreoceano il suo nuovo UAV con il quale rilanciare la sfida a colossi del calibro di DJI che produce e commercializza la nota linea di droni Phantom.

Il BeBop 2 conferma tutte le indiscrezioni della vigilia. Il nuovo UAV francese non introduce particolari rivoluzioni rispetto al modello precedente ma piuttosto tanti affinamenti per meglio adattarlo alle esigenze degli utenti. Caratterizzato da un leggero restyling che lo rende più elegante e moderno, donandogli anche un aspetto di maggiore robustezza, la maggiore novità del BeBop 2 è sicuramente la batteria maggiorata da 2700 mAh che dovrebbe garantire un’estensione dell’autonomia sino a 25 minuti. Il modello precedente permetteva, infatti, voli compresi tra i 10 ed i 12 minuti. Parrot ha ottimizzato anche i propulsori equipaggiandoli con eliche leggermente più lunghe, modifiche che permettono al BeBop 2 di poter raggiungere velocità di oltre 60 Km/h.

A causa della batteria di maggiori dimensioni, il BeBop 2 pesa adesso circa 500 grammi, un peso, comunque, ancora molto contenuto rispetto alla concorrenza. Nessuna particolare novità, invece, per quanto riguarda la fotocamera stabilizzata digitalmente da 14 MP che sostanzialmente è la stessa del modello precedente.

Il BeBop 2, come il modello precedente, si controlla attraverso uno smartphone iOS o Android utilizzando l’applicazione FreeFlight 3. Per poter incrementare il raggio d’azione del controller, il BeBop 2 utilizza il WiFi, è sempre disponibile l’accessorio Skycontroller, un vero e proprio radiocomando che grazie alla maggior potenza del suo apparato wireless consente di spingere il BeBop 2 sino a 2 Km (il raggio d’azione e la potenza del WiFi variano da paese a paese a seconda delle norme sulle emissione wireless). Parrot specifica di aver anche risolto alcuni problemi di connettività che affliggevano la precedente versione.

Parrot Bebop 2 debutterà in America il 14 dicembre al prezzo di 549,99 dollari. Saranno necessari, invece, 799,99 dollari per la versione con Skycontroller. Per i dettagli sulla disponibilità nel mercato europeo sarà necessario attendere il 20 novembre quando il BeBop 2 sarà ufficialmente presentato anche nel vecchio continente.

Fonte: Engadget • Immagine: Engadget • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni