QR code per la pagina originale

Yahoo Mail, accesso bloccato con Adblock Plus

Alcuni utenti hanno segnalato che Yahoo Mail non è più accessibile con Firefox e Chrome, se viene utilizzato un ad-blocker.

,

Yahoo ha deciso di bloccare l’accesso al servizio Mail agli utenti che usano un ad-blocker. La segnalazione è stata pubblicata sul forum di Adblock Plus, insieme allo screenshot dell’avviso che viene visualizzato quando l’utente effettua il login. Al momento sembra che il “problema” si verifichi solo su Chrome e Firefox. L’azienda di Sunnyvale non ha rilasciato nessun comunicato sulla questione, quindi non sono chiare le motivazioni alla base di questo blocco.

Quella tra utenti e industria dell’advertising è una “guerra” che dura da diversi anni. La maggioranza dei siti web offre contenuti di vario tipo in forma totalmente gratuita. Le uniche fonti di profitto sono appunto i banner pubblicitari. L’alternativa, scelta ad esempio dal Washington Post, è sottoscrivere un abbonamento oppure inserire la URL nella white list. Yahoo mostra un avviso se rileva la presenza di un ad-blocker e chiede di disattivarlo per accedere alle email. Nella barra degli indirizzi si legge chiaramente la stringa “ADBLK_TRAP”.

C’è tuttavia una grande differenza tra il Washigton Post e Yahoo Mail. Il primo, come altri siti di informazione, pubblica contenuti propri, per cui può liberamente decidere chi può vederli e chi no. Il servizio di posta elettronica, invece, funge solo da “intermediario”, quindi non dovrebbe impedire l’accesso ai messaggi degli utenti. La decisione dell’azienda californiana potrebbe essere una conseguenza della diminuzione dei profitti derivanti dall’advertising. Ma, allo stesso tempo, potrebbe innescare una fuga in massa verso i servizi concorrenti.

Yahoo Mail ad-blocker

Gli utenti che non vogliono rinunciare a Yahoo Mail (e all’ad-blocker) devono effettuare l’accesso con Internet Explorer o Microsoft Edge. In realtà, esistono un paio di workaround, ma per alcuni potrebbero essere solo una perdita di tempo.

Aggiornamento: Yahoo ha confermato che il blocco è «un test avviato per alcuni utenti negli Stati Uniti».

Fonte: Engadget • Notizie su: ,