QR code per la pagina originale

Apple Pencil: promossa la scrittura a mano

I primi test di scrittura a mano e in corsivo confermano le ottime funzionalità di Apple Pencil: il tratto assomiglia a quello della scrittura su carta.

,

iPad Pro è arrivato da pochi giorni nelle mani degli utenti e, con esso, anche tutti gli accessori correlati. Fra questi grande curiosità sta destando Apple Pencil, la stilo digitale completamente priva di lag, nonché dotata di sensori di movimento per garantire la più ampia varietà dei tratti. Un quesito, tuttavia, è apparso del tutto ricorrente fra gli utenti dei social network: come si comporta lo strumento nella normale scrittura? A rispondere a questa domanda, ci ha pensato un’estensiva review di The Pen Addict.

Chiunque abbia provato a utilizzare un penna digitale di fascia media, quindi non prodotti high end riservati ai professionisti dell’universo della grafica, sa quanto difficile sia scrivere a mano. Il tratto, soprattutto nella scrittura in corsivo, non è mai identico a quello su carta, per gli evidenti limiti tecnologici sia del pannello touchscreen, che dei lag digitali. Apple Pencil, tuttavia, sembra essere riuscita a superare questo limite, proponendo un risultato il più possibile vicino al carta e penna.

Myke Hurley ha testato a fondo le doti dell’accessorio di iPad Pro, rilevando innanzitutto la buona fattura di produzione. La penna non è leggera come ci si potrebbe attendere vedendola ritratta sui materiali promozionali, bensì è stata sviluppata per mantenere un buon equilibrio tra peso e funzionalità. La presa fra le mani è molto salda, come le classiche matite, e il device non sembra affatto affaticare il polso.

La penna è più pesante di quanto mi sarei immaginato. Brad e io parliamo costantemente dell’importanza del peso e dell’equilibrio per i nostri strumenti di scrittura, un fatto che è stato certamente considerato qui. Apple Pencil ha un peso fantastico, è ottima da sorreggere, è sostanziale.

Dai test condotti per la scrittura in corsivo, Apple Pencil presenta ancora qualche differenza grafica rispetto a carta e penna, ma è di certo il risultato più vicino alla realtà analogica fra tutti i prodotti della stessa fascia disponibili sul mercato.

Dire che non vi sia lag sarebbe incorretto, ma è sufficiente per stabilire funzioni. Quando si sposta Apple Pencil sullo schermo, la gran parte delle linee si muoverà in modo ravvicinato dietro alla punta. Ma comparata alle precedenti esperienze nell’usare una stilo su iPad, la differenza è come quella fra il giorno alla notte.

In definitiva, è chiaro come l’accessorio di Cupertino sia stato sviluppato non solo per agevolare le capacità di disegno, ma anche per rendere più semplice la vita a chi deve frequentemente armarsi di penna per prendere appunti, scrivere note su un grafico, lasciare veloci messaggi su una pagina di proprio interesse. Lo strumento, di conseguenza, viene promosso a pieni voti.

Galleria di immagini: iPad Pro: le foto

Fonte: The Pen Addict • Via: 9to5Mac • Immagine: Apple • Notizie su: Apple iPad Pro, , , , ,