QR code per la pagina originale

Droni, in America i piloti si dovranno registrare

Per migliorare la sicurezza dei droni, la FAA, dopo aver lavorato con i produttori, ha suggerito di registrare i piloti e non solo gli UAV

,

Il mercato dei droni è in forte fermento soprattutto grazie ad alcuni produttori come DJI e Parrot che hanno deciso di democratizzare gli UAV proponendoli a prezzi accessibili e vendendoli attraverso la grande distribuzione. La proliferazione di questi modelli volanti ha causato, però, alcuni problemi perché nelle mani di piloti inesperti hanno prodotto alcuni danni, anche seri in alcuni casi. Proprio per questo, la FAA americana ha deciso di porre alcune precise regole per il loro volo suggerendo di iniziare a registrare i piloti di droni.

Nessuna limitazione per quanto riguarda l’acquisto o la costruzione di droni, la FAA americana vuole solamente sapere chi sono i piliti. Nel mese di ottobre, il Dipartimento dei Trasporti statunitense (DOT) ha riunito la Federal Aviation Administration (FAA) per sviluppare un progetto per la registrazione droni, con l’obiettivo di spingere i politi a volare in maniera più sicura. Il Segretario ai Trasporti Antonio Foxx ha evidenziato come questo progetto avrebbe anche l’obiettivo di informare i piloti sulle regole di sicurezza e contestualmente offrirebbe la possibilità alla FAA di identificare immediatamente i piloti dei droni in caso di incidente.

Pochi giorni fa e precisamente il 21 novembre, la FAA, dopo aver lavorato e discusso a stretto contatto con i produttori di droni, ha suggerito di optare per la registrazione anche dei piloti invece che dei soli droni come invece ipotizzato all’inizio. L’obbligo di registrazione si pone per tutti coloro che sono in possesso di UAV sotto i 25 Kg e sopra i 250 grammi. I piloti devono avere almeno 13 anni. Un adulto può invece registrarsi per un qualsiasi minore sotto i 13 anni.

La registrazione non prevede il pagamento di alcuna tassa e si potrà effettuare direttamente via web. Successivamente sarà fornito ai piloti un certificato elettronico con tutti i loro dati. FAA ha evidenziato che la registrazione non prevederà nemmeno il superamento di qualche test di idoneità. Tuttavia, ha suggerito che la registrazione preveda la divulgazione di alcune regole basilari di volo e sicurezza per informare al meglio i nuovi piloti.

Fonte: CNET • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni