QR code per la pagina originale

Dropbox per iOS, editing dei file PDF in mobilità

Dropbox e Adobe hanno rilasciato le nuove versioni di Dropbox e Acrobat Reader per iOS che permettono di modificare i documenti PDF salvati sul cloud.

,

Circa un mese fa, Dropbox e Adobe avevano annunciato una partnership con lo scopo di semplificare il modo in cui gli utenti lavorano insieme sugli stessi documenti attraverso web, desktop e dispositivi mobile. Dato che sul servizio di cloud storage sono conservati oltre 18 miliardi di file PDF, le due aziende hanno rilasciato nuove versioni di Dropbox e Acrobat Reader per iOS che introducono la modifica e la sincronizzazione dei documenti PDF. La stessa funzionalità arriverà anche su Android all’inizio del 2016.

Da metà ottobre sono disponibili gli aggiornamenti per le versioni desktop di Acrobat DC e Acrobat Reader che aggiungono il supporto per Dropbox. Ora anche gli utenti iOS che usano i due servizi in mobilità possono beneficiare degli stessi vantaggi. Dopo aver scaricato e installato Acrobat Reader 15.2.1 e Dropbox 4.1 per iPhone e iPad, le operazioni di editing, sincronizzazione e condivisione dei documenti PDF verranno semplificata al massimo. Dall’app Dropbox sarà possibile aprire un file PDF conservato sul cloud, apportare le modifiche (annotazioni e commenti) e salvare il file. Dall’app Acrobat Reader, viceversa, sarà possibile scegliere il file PDF memorizzato online, dopo aver aggiunto l’account Dropbox Basic, Pro o Business.

Eventuali collaboratori vedranno subito le modifiche, in quanto il documento viene automaticamente aggiornato. La funzionalità è molto utile soprattutto nel caso di documenti firmati, come i contratti. Acrobat Reader, infatti, permette di usare la firma digitale, evitando la stampa e la successiva scansione (e l’invio al destinatario come allegato email).

Fonte: Dropbox • Via: Adobe • Notizie su: ,