QR code per la pagina originale

Lucy Maud Montgomery, l’omaggio di Google

I doodle animati di oggi sono tutti dedicati a Lucy Maud Montgomery, in occasione del 141esimo anniversario dalla nascita della scrittrice canadese.

,

Chi visita oggi la homepage di Google non si trova di fronte il logo ufficiale del gruppo di Mountain View, ma una serie di animazioni. Si tratta dell’omaggio del motore di ricerca alla figura di Lucy Maud Montgomery, in occasione del 141esimo anniversario della nascita. La scrittrice canadese, nata il 30 novembre 1874 nella città di Clifton (oggi New London), è stata l’autrice di numerosi libri dedicati all’infanzia, molti dei quali ambientati nell’Isola del Principe Edoardo.

Iniziò a scrivere fin da piccola, raggiungendo la notorietà però solo nel 1908, con la pubblicazione del classico “Anna dai capelli rossi” che darà poi vita ad una serie di racconti. Tra le sue altre opere anche “Emily della luna nuova”, “Emily cresce” e “La via dorata”. In seguito agli studi accettò un lavoro da insegnante, nonostante non fosse la sua professione ideale, solo per il tempo che questo concedeva alla vera passione: la scrittura. Morì il 24 aprile 1942, all’età di 67 anni, a Toronto, a causa delle complicazioni insorte in seguito ad una trombosi coronaria. La salma è stata sepolta nel Community Cemetery di Cavendish, presso l’Isola del Principe Edoardo in Canada, proprio la location dove ha preso vita gran parte dei suoi racconti.

Lucy Maud Montgomery (Google doodle)

Lucy Maud Montgomery (Google doodle)

Sono tre in totale le GIF animate disegnate dal gruppo di Mountain View per celebrare oggi il ricordo di Lucy Maud Montgomery, tutte allegate anche in questo articolo.

Lucy Maud Montgomery (Google doodle)

Lucy Maud Montgomery (Google doodle)

Per vederle direttamente sul motore di ricerca è sufficiente digitare l’indirizzo google.it e aggiornare la pagine del browser.

Lucy Maud Montgomery (Google doodle)

Lucy Maud Montgomery (Google doodle)

Fonte: Wikipedia • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni