QR code per la pagina originale

WhatsApp blocca i link a Telegram (update)

Diversi utenti hanno notato che l'ultima versione di WhatsApp non converte le URL contenenti la parola telegram in collegamenti cliccabili.

,

WhatsApp ha iniziato a bloccare i link a telegram.org e telegram.me, i domini di primo livello del noto servizio di messaggistica. Lo strano problema è stato segnalato da molti utenti e da Pavel Durov, fondatore e CEO di Telegram, che ha pubblicato su Twitter uno screenshot dell’app Android. Sembra quindi che i collegamenti siano rilevati come malware o spam. Non è chiaro se la “censura” è intenzionale o dovuta ad un errore.

WhatsApp è il leader indiscusso del mercato con quasi un miliardo di utenti attivi al mese. Telegram è il suo diretto concorrente e gode di una grande popolarità, grazie ad alcune funzionalità esclusive, tra cui le chat segrete. L’azienda ha recentemente comunicato che il numero di messaggi scambiati ogni giorno ha superato i 12 miliardi. Si potrebbe quindi supporre che WhatsApp cerchi in qualche modo di evitare la fuga degli utenti verso Telegram, ma è più probabile che si tratti di un bug del sistema di filtraggio dei contenuti.

Anche se il client per Android visualizza gli indirizzi telegram.org, telegram.me e simili, le URL non vengono automaticamente convertite in link cliccabili, quindi gli utenti non possono aprire i collegamenti con un tap, né copiarli e incollarli in un’altra applicazione. Curiosamente, WhatsApp blocca anche il dominio telegram.com dell’omonimo quotidiano di Worcester (Massachusetts). Il problema non si manifesta invece sulle versioni web e iOS.

Telegram ha notato che WhatsApp ha distribuito una nuova versione 2.12.367, apparentemente identica alla versione 2.12.367 rilasciata la scorsa settimana. L’azienda guidata da Pavel Durov non sembra tuttavia preoccupata. Un portavoce ha dichiarato che Facebook risolverà sicuramente il problema, dopo aver ricevuto attenzione da parte dei media.

Aggiornamento: il blocco dei link è intenzionale, non si tratta quindi di un errore. Nel codice della versione 2.12.370 è presente una funzione che identifica Telegram come “bad host“.

Fonte: The Verge • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni