QR code per la pagina originale

Natale 2015, idee regalo dal mondo Android

Consigli per gli acquisti a chi sta cercando un dispositivo Android da regalare per Natale, con una particolare attenzione ai modelli top di gamma.

,

Manca poco al Natale. Chi non ha approfittato di Black Friday e Cyber Monday per portarsi avanti con i regali non ha più tempo da perdere. Volendo focalizzare l’attenzione sull’ambito hi-tech, un dispositivo Android può essere la scelta giusta, da far trovare sotto l’albero a chi desidera un nuovo smartphone o tablet basato sulla tecnologia del robottino verde. Le possibilità d’acquisto sono molte: per tutti i target e per tutte le tasche. In questo articolo si pone volutamente l’attenzione sui modelli di punta, poiché l’enorme quantità di quelli più economici e il loro continuo arrivo sul mercato renderebbe quasi impossibile stilarne un elenco completo ed esaustivo.

Smartphone Android

Scegliere il prodotto giusto è importante, per evitare spese inutili o di regalare un device che poi verrà chiuso nel cassetto e dimenticato in breve tempo. Per quanto riguarda l’ambito smartphone, bisogna innanzitutto considerare il budget a disposizione. Se si intente puntare su un top di gamma, la scelta può ricadere sui nuovi Nexus 6P e Nexus 5X di Google, sul Samsung Galaxy S6 o sulle sue varianti Edge ed Edge+, su HTC One M9 o su OnePlus 2. Questi sono alcuni dei modelli più interessanti lanciati nel corso del 2015, ma spulciando il catalogo degli store online se ne trovano molti altri, come Motorola Moto X Style o LG G4. Alcuni dei fattori da tenere in considerazione scelta riguardano la dimensione del display (un phablet non sarà particolarmente apprezzato da chi preferisce schermi di dimensioni contenute), il quantitativo di memoria interna e la qualità della fotocamera equipaggiata.

Tablet Android

Nel segmento tablet le possibilità di scelta sono altrettanto varie. Uno dei produttori più attivi in questo mercato è senza dubbio Samsung, che propone i nuovi Tab S2 da 8 e 9,7 pollici con un ottimo comparto hardware. Per chi vuole affidarsi al marchio Google c’è il Nexus 9 lanciato lo scorso anno. Restando fra i migliori, è doveroso citare il modello Xperia Z4 Tablet di Sony e le varianti Venue 10 7000Venue 8 7000 commercializzate da Dell. Diffidare invece dai marchi che propongono device troppo economici, talvolta con caratteristiche poco adatte all’esecuzione di app e giochi evoluti o addirittura senza il supporto alla piattaforma Play Store per il download dei contenuti.

Smartwatch

Anche gli orologi sono diventati smart e Google gioca un ruolo da protagonista in questo settore con la piattaforma Android Wear. Il numero di smartwatch in vendita cresce continuamente. I modelli di punta sono raggruppati sullo store ufficiale di bigG: si passa dal Huawei Watch con display circolare a LG Watch Urbane che offre connettività WiFi integrata, senza dimenticare il nuovo Motorola Moto 360, erede del primo modello rotondo ancora disponibile ad oltre un anno dal lancio, una buona alternativa a prodotti più recenti (e più costosi). Chi preferisce un design rettangolare per lo schermo può invece puntare su ASUS ZenWatch.

Per l’intrattenimento domestico

Il robottino verde ha esteso il proprio raggio d’azione ben al di fuori dell’ambito mobile, arrivando ad interessare anche quello legato all’intrattenimento domestico, soprattutto con la piattaforma Android TV. La tecnologia è preinstallata su alcuni televisori in commercio, mentre può essere portata su qualsiasi TV con uno slot HDMI grazie a set-top box come il Nexus Player di Google. Questo, se abbinato ad un gamepad Bluetooth (la compatibilità non è garantita con tutti i modelli), trasforma il dispositivo in una console domestica per l’accesso ai giochi, oltre che a film, video, applicazioni e musica.

Per quanto riguarda i prezzi, è quasi del tutto inutile elencare quelli ufficiali, soprattutto in questo periodo: basta effettuare una ricerca online per trovare sconti e promozioni che consentono di risparmiare. È però sempre bene prestare attenzione ad affidarsi a store conosciuti e con feedback positivi, verificando inoltre la disponibilità del prodotto, per evitare di riceverlo fuori tempo massimo, lasciando a bocca asciutta il destinatario del regalo.

Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni