QR code per la pagina originale

Natale 2015, idee regalo: smartphone

Sul mercato ci sono numerosi smartphone per ogni tasca: la scelta del prodotto da regalare dipende dall'estetica, dal sistema operativo e dal prezzo.

,

Il mercato degli smartphone offre una vasta scelta di modelli per tutte le tasche, quindi trovare quello che può soddisfare appieno le esigenze durante la ricerca dell’idea giusta per il Natale 2015 diventa un compito piuttosto arduo. Dato che uno smartphone top di gamma richiede un esborso di denaro piuttosto elevato, il budget disponibile potrebbe essere il parametro principale da considerare nella scelta del regalo. Online si possono trovare diverse offerte che permettono di risparmiare diversi euro rispetto al prezzo ufficiale.

Gli utenti con portafoglio generoso non avranno difficoltà a scegliere il modello più adatto. In vetta a questa particolare graduatoria ci sono sicuramente gli iPhone 6s e 6s Plus, i Samsung Galaxy S6 e S6 edge+ e il Nexus 6P. Gli iPhone 6s e 6s Plus sono gli smartphone più costosi in assoluto (tra 779 e 1.109 euro), ma anche quelli che si deprezzano meno e quindi possono essere facilmente rivenduti (magari da un fan Android che preferisce liberarsi di un regalo in salsa Apple). La dotazione hardware è ovviamente di alto livello (telaio in alluminio, display da 4,7 e 5,5 pollici con Touch ID, processore A9 e fotocamera da 12 megapixel), così come la qualità del software (iOS 9).

Speciale: iPhone 6S

I Samsung S6 e S6 edge+ sono gli smartphone di punta del produttore coreano. I due dispositivi condividono le stesse caratteristiche tecniche, tranne la dimensione dello schermo Quad HD (5,1 e 5,7 pollici) e la quantità di RAM (3 e 4 GB). Il sistema operativo è ovviamente Android, personalizzato con l’interfaccia TouchWiz. I prezzi sono compresi tra 500 e 800 euro. L’alternativa “stock” è rappresentata dal Nexus 6P (699 euro) con Android 6.0 Marshmallow. La dotazione hardware include display Quad HD da 5,7 pollici, 3 GB di RAM e processore Snapdragon 810. Tra le new entry si può citare anche Huawei Mate S (circa 600 euro) con display full HD da 5,5 pollici, 3 GB di RAM e telaio in alluminio.

Speciale: Samsung Galaxy S6

L’alternativa Microsoft è appena sbarcata sul mercato sotto forma di Lumia 950 e Lumia 950XL: in entrambi i casi il sistema operativo è il nuovissimo Windows 10 Mobile, probabilmente ancora acerbo ma al tempo stesso pieno di potenzialità. L’opzione Lumia è sicuramente gradita da utenti già in possesso di device del gruppo di Redmond (o ex-Nokia), mentre potrebbero essere di più difficile comprensione per chi arriva dal mondo iOS o da quello Android.

La fascia media è quella più affollata e include smartphone con prezzi tra 250 e 500 euro. L’elenco è lungo e comprende Nexus 5X, Motorola X Style e X Play, ASUS Zenfone 2, LG G4, Huawei P8, Honor 7 e OnePlus X, tutti basati su Android. In questo caso, oltre al budget è possibile considerare l’estetica come criterio di scelta, dato che i prodotti indicati offrono un ottimo compromesso tra prestazioni e prezzi. Al gruppo si potrebbe aggiungere lo Xiaomi Mi 4c, ma il produttore cinese non ha un canale di vendita ufficiale in Italia, quindi bisogna fidarsi degli importatori di terze parti.

Speciale: Natale 2016

La fascia bassa, infine, è spesso il regno dei prodotti di scarsa qualità o dei device con profili di minor caratura. Meglio non farsi attirare da prezzi inferiori ai 150 euro se si pretendono qualità e funzionalità, perché spesso di tratta di “fondi di magazzino”, smartphone ormai abbandonati dai rispettivi produttori. Il consiglio è puntare decisamente sul Motorola Moto G (2015), disponibile in due varianti con 1 GB di RAM e 8 GB di storage oppure 2 GB di RAM e 16 GB di storage. Nonostante il prezzo, questi modelli offrono un’esperienza d’uso paragonabile a quella di prodotti più costosi grazie all’assenza di bloatware. Il sistema operativo è Android 5.1.1 Lollipop (stock) e Motorola garantisce l’aggiornamento ad Android 6.0 Marshmallow.

Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni