QR code per la pagina originale

Una nuova Apple TV già a metà 2016?

Arrivano dall'Oriente indiscrezioni sul possibile lancio della quinta versione di Apple TV a metà 2016, per dei rumor forse fin troppo affrettati.

,

La quarta versione di Apple TV è da pochissime settimane giunta nelle mani degli utenti, pronta a rivoluzionare l’intrattenimento domestico con la sezione di App Store dedicata e un nuovo telecomando touch. Eppure, vi è chi scommette la Mela possa già essere al lavoro su una successiva generazione, forse da lanciare già a metà del 2016. L’indiscrezione proviene dall’Oriente e, almeno al momento, non trova conferma in nessuna delle attività ufficiali del gruppo di Cupertino.

Secondo quanto rivelato da DigiTimes, realtà editoriale asiatica non sempre nota per le sue previsioni efficaci sul mondo della mela morsicata, Apple avvierà una produzione di prova della quinta versione di Apple TV entro fine dicembre, per poi confermare quella di massa a partire da inizio 2016. Queste tempistiche permetteranno di lanciare un nuovo set-top-box entro la metà dell’anno, sebbene una precisa data non sia stata specificata.

L’indiscrezione proverrebbe da “fonti della catena produttiva a Taiwan” e vedrebbe Quanta Computer, da tempo partner di Cupertino, sempre in prima linea per la fornitura. Da quanto elencato da DigiTimes, la nuova Apple TV potrebbe essere dotata di un chipset ancora più potente, pensato per “aumentare drammaticamente la performance hardware”, così come altrettante funzioni software. Inoltre potrebbe vedere l’introduzione di una rinnovato design per la dissipazione del calore.

Come già sottolineato, questo report orientale andrebbe preso con le pinze. Il fatto che Apple avvii delle produzioni di test rientra nelle attività normali del gruppo: anche a poca distanza dal rilascio di un nuovo device, si prosegue nella sperimentazione e nella realizzazione di altrettanti prototipi. L’arrivo verso la metà del 2016, tuttavia, appare abbastanza improbabile: con la quarta versione giunta nelle mani dei consumatori da una quindicina di giorni, infatti, vi sarebbe pochissima distanza tra il set-top-box attuale e quello ipotizzato. Più verosimile, invece, una presentazione a settembre per una distribuzione nel novembre successivo.

Galleria di immagini: Apple TV: le foto