QR code per la pagina originale

Spotify: in arrivo limitazioni per l’ascolto free?

Il servizio di streaming musicale potrebbe in futuro introdurre alcune limitazioni per quanto riguarda lo streaming gratuito, su pressione degli artisti.

,

Quanto accaduto recente con Taylor Swift è la testimonianza che non tutti gli artisti apprezzano la formula offerta da Spotify per la fruizione dei contenuti, in particolare quella free: la cantante ha rimossa l’intera collezione dei propri dischi dal database della piattaforma, poiché non disposta a concederne l’ascolto gratuito, seppur supportato dai proventi collegati alle inserzioni pubblicitarie. Il colosso dello streaming sembra stia prendendo in seria considerazione lamentele e feedback di questo tipo.

Dalle pagine del Wall Street Journal arriva un’indiscrezione attribuita a fonti rimaste anonima ma ritenute affidabili: il servizio potrebbe in futuro limitare le funzionalità degli account che non pagano, per capire se una mossa di questo tipo sia in grado di spingere gli utenti a sottoscrivere un abbonamento premium. Da valutare anche gli eventuali rischi: l’iniziativa potrebbe infatti provocare esattamente l’effetto opposto a quello sperato, causando un esodo degli iscritti verso una concorrenza sempre più competitiva e agguerrita. Spotify sarebbe in procinto di testare la novità applicandola inizialmente ad un numero limitato di musicisti e band, per valutarne gli esiti.

Attualmente, a livello globale, il servizio può contare su un bacino di utenti pari a circa 100 milioni di account. Di questi, l’80% sfrutta la modalità “free” per l’ascolto di brani e playlist su computer, smartphone e tablet, accettando la riproduzione delle inserzioni pubblicitarie che rendono economicamente sostenibile il modello di business. Il restante 20%, invece, mette mano al portafogli affrontando mensilmente la spesa per la formula premium, che tra le altre cose offre l’accesso all’ascolto offline.

Nei giorni scorsi Spotify ha pubblicato Year in Music 2015, un report che fotografa le tendenza degli ultimi dodici mesi in ambito musicale. Questi i trend più importanti.

  • Artista uomo più ascoltato: Drake;
  • artista donna più ascoltata: Rihanna;
  • artista con il maggior numero di ascolti in un singolo giorno: Justin Bieber;
  • canzone più ascoltata: “Lean On” di Major Lazer (ft. MØ and DJ Snake);
  • album più ascoltato: The Weeknd “Beauty Behind The Madness”;
  • artista più ascoltato di sempre: Ed Sheeran;
  • nuovo artista di maggior successo: Kygo;
  • brano più virale: “Sugar” di Robin Schulz (ft. Francesco Yates);
  • playlist più popolare: “Today’s Top Hits”;
  • giornata con il maggior numero di streaming: 19 giugno.

Fonte: The Wall Street Journal • Via: Neowin • Notizie su: , ,