QR code per la pagina originale

Smart Battery Case: batteria da 1.877 mAh

iFixit ha condotto il teardown del nuovo Smart Battery Case, la custodia per iPhone 6S con batteria lanciata pochi giorni fa da Apple: ecco le componenti.

,

Il nuovo Smart Battery Case, la custodia con batteria integrata lanciata pochi giorni fa da Apple, continua ad attirare le curiosità degli utenti. E mentre anche Tim Cook è intervenuto per spiegare la natura del progetto e i suoi probabili usi, iFixit ne effettua un tradizionale teardown. La componentistica interna è molto semplice, ma efficace: il cuore pulsante del dispositivo è una batteria da 1.877 mAh, pronta a raddoppiare l’autonomia di iPhone 6 e iPhone 6S.

Lo Smart Battery Case è stato progettato, così come proprio Tim Cook ha ricordato, per rispondere alle esigenze di chi necessita un’autonomia di iPhone e iPhone 6S superiore alla giornata. L’iCEO in una recente intervista ha spiegato come la custodia sia perfetta per una notte in campeggio, ad esempio, aggiungendo anche come per gli usi normali dello smartphone una simile soluzione potrebbe non essere necessaria. Ma quali sono le componenti che la caratterizzato?

iFixit ha trovato all’interno di Smart Battery Case una batteria da 1.877 mAh, più di quella interna da 1.715 mAh inclusa in iPhone 6S. La dotazione è quindi completata con uno switch NXP NX20P3, quindi da un IC di carica NXP 1608A1, già visto nelle nuove periferiche per Mac, quali tastiere, trackpad multitouch e mouse.

La custodia esterna è realizzata in un soffice elastomero, progettato per inserire facilmente lo smartphone nel suo alloggiamento. All’interno, sotto uno strato in microfibra, è quindi presente una porta in alluminio che funge sia da porta per il comparto elettronico che per supporto strutturale.

Come facile intuire, iFixit sottolinea come la custodia non possa essere riparata a livello domestico, poiché l’accesso alle componenti interne presuppone la rimozione degli strati protettivi, distruggendone così la morbida scocca. Di norma, tuttavia, accessori di questo tipo non necessitano di un intervento diretto dall’utente, anche perché considerati dei consumabili pronti a essere sostituiti finito il loro ciclo di vita. Lo Smart Battery Case, nel frattempo, è proposto ai possessori di uno smartphone targato mela morsicata al prezzo di 119 euro.

Commenta e partecipa alle discussioni