QR code per la pagina originale

Microsoft, passo indietro su OneDrive

Microsoft permetterà agli utenti free di OneDrive di poter conservare i 30 GB di spazio d'archiviazione gratuito sulla nuvola

,

Microsoft, lo scorso mese, con un annuncio a sorpresa, decise di tagliare gli abbonamenti OneDrive. A seguito dell’abuso del loro utilizzo da parte di pochi utenti, la casa di Redmond aveva deciso di ridurre a 5 GB lo spazio sul cloud per gli utenti free e di eliminare la possibilità di poter usufruire di spazio illimitato per gli utenti Office 365. Una mossa che ovviamente non era piaciuta ai clienti Microsoft, soprattutto a tutti coloro che puntavano sui servizi cloud di Microsoft per i loro smartphone.

Proprio per questo, molti utenti OneDrive, per la precisione oltre 70 mila, avevano sottoscritto una petizione con lo scopo di far cambiare idea alla casa di Redmond. Una mossa che ha dato i loro frutti perché Microsoft ha deciso di fare un passo indietro anche se parziale. La casa di Redmond ha, infatti, comunicato la sua intenzione di consentire agli utenti in possesso di un account OneDrive gratuito di poter continuare a conservare i loro 15 GB di spazio sulla nuvola più gli ulteriori 15 GB extra per aver attivato il backup delle foto automatico. Per poter continuare a disporre dei 30 GB, gli utenti dovranno, però, effettuare una specifica richiesta entro e non oltre il 31 gennaio 2016 semplicemente accedendo ad un preciso link e seguendo poi le brevi istruzioni a video.

In caso contrario, lo spazio d’archiviazione sarà ridotto a 5 GB come annunciato a novembre. Questo “regalo” non varrà per i futuri nuovi utenti che dovranno sottostare alle nuove regole di OneDrive. Stesso discorso per i sottoscrittori di Office 365 che dovranno “accontentarsi” di 1 TB.

Trattasi, dunque, di un’iniziativa apprezzabile da parte di Microsoft che ha voluto nuovamente accontentare le esigenze della sua clientela continuando a seguire la nuova filosofia voluta dal CEO Satya Nadella di voler mettere la persona al centro degli interessi dell’azienda.

Fonte: The Verge • Notizie su: , ,