QR code per la pagina originale

Microsoft Translator, conversazioni in tempo reale

Microsoft Translator per iOS e Android consente di intrattenere una conversazione più naturale, abbinando smartphone e smartwatch.

,

Le vacanze di Natale si avvicinano e sicuramente molti italiani trascorreranno le feste all’estero. Grazie alla nuova versione di Microsoft Translator sarà più facile chiedere informazioni, se non si conosce la lingua locale. Le app per iOS e Android permettono ora di effettuare una conversazione in tempo reale, accoppiando gli smartphone con gli smartwatch Android Wear e Apple Watch.

Microsoft Translator offre le stesse funzionalità di Google Traduttore, quindi permette di tradurre testo, voce, documenti, pagine web, menu e segnali stradali in circa 50 lingue. Con le ultime versioni delle app per Android e iOS è stata introdotta una interessante novità: l’utente può usare contemporaneamente smartphone e smartwatch per intrattenere una conversazione in tempo reale con un’altra persona. La funzionalità sfrutta lo stesso engine di Skype Translator, basato sul machine learning e sul riconoscimento vocale. In questo caso, però, il supporto è limitato a sette lingue (italiano, inglese, francese, tedesco, portoghese, spagnolo e cinese mandarino).

Invece di utilizzare un singolo smartphone da condividere con l’altro interlocutore, l’utente può usare il suo smartwatch e prestare il suo smartphone all’altra persona. Ognuno può quindi vedere sullo schermo le frasi nella propria lingua, dando origine ad una conversazione naturale e bidirezionale. Il risultato non è ancora paragonabile al Pesce di Babele, ma l’azienda di Redmond promette notevoli miglioramenti in futuro.

Microsoft Translator conserva la cronologia delle conversazioni e salva le traduzioni per un uso futuro. La versione specifica per smartphone permette di usare la tastiera, se gli interlocutori si trovano in un luogo rumoroso.

Fonte: Microsoft • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni