QR code per la pagina originale

Windows 10, nuovo update cumulativo 10586.36

Microsoft ha rilasciato un nuovo update cumulativo di Windows 10 (10586.36) che porta correttivi ed ottimizzazione al sistema operativo

,

Microsoft ha rilasciato un nuovo update cumulativo per Windows 10 identificato dal codice KB3124200 e che spinge il sistema operativo alla nuova build 10586.36, la stessa di Windows 10 Mobile. L’aggiornamento è disponibile per tutti gli utenti ma non per gli Insider che hanno scaricato la prima build di Windows 10 Redstone. Per scaricare ed installare l’update, tutti i possessori di un PC Windows 10 dovranno recarsi in Windows Update e forzare l’aggiornamento, oppure attendere che il sistema operativo effettui le operazioni automaticamente.

Come oramai tradizione, Microsoft non ha voluto fornire alcun change log dettagliato fornendo uno scarno riferimento a correttivi e miglioramenti delle prestazioni. Trattasi, in buona sostanza, di correttivi, bug fix ed ottimizzazioni che la casa di Redmond ha apportato al suo sistema operativo in base ai numerosi feedback che riceve sia dagli Insider che dagli utenti “comuni” di Windows 10. Sebbene non si conoscano con precisione le aree di intervento, è pregevole notare il grande impegno dell’azienda nel voler continuamente migliorare la sua nuova piattaforma software. Del resto, come più volte specificato, Windows 10 riceverà costanti aggiornamenti non appena saranno pronti senza dover attendere date specifiche. Inoltre, la volontà di voler ascoltare tutti i suggerimenti degli utenti dimostra ancora una volta come la società voglia seguire le nuove indicazioni del CEO Satya Nadella che ha voluto creare Windows 10 con l’obiettivo di mettere la persona al centro.

Windows 10, nuovo update cumulativo 10586.36

Windows 10, nuovo update cumulativo 10586.36

In ogni caso, vista l’assoluta utilità dell’update, il suggerimento è quello di scaricarlo ed installarlo quanto prima possibile per poter godere della miglior esperienza d’uso possibile. Al termine dell’update il sistema operativo chiederà un riavvio per completare l’installazione.

Fonte: WinBeta • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni