QR code per la pagina originale

LG Hom-Bot Turbo+, robot aspirapolvere con AR

LG presenterà Hom-Bot Turbo+ al CES 2016 di Las Vegas: il robot aspirapolvere può essere controllato da smartphone, sfruttando la realtà aumentata.

,

Mancano circa due settimane alla prima grande fiera dell’elettronica di consumo, quindi alcuni big del settore iniziano ad annunciare i prodotti che verranno mostrati al CES 2016 di Las Vegas. LG, ad esempio, presenterà Hom-Bot Turbo+, il primo robot aspirapolvere con realtà aumentata. L’elettrodomestico offrirà ovviamente tutte le funzionalità già disponibili nell’attuale serie Square.

Il nome della nuova feature è Home-Joy. La maggioranza dei robot effettua la pulizia di una stanza, creando una mappa dell’ambiente circostante. LG utilizza invece la realtà aumentata per eseguire la stessa operazione in modo più semplice. L’app per smartphone consente infatti all’utente di indicare all’aspirapolvere quale zona deve essere pulita, ovvero quella inquadrata dalla fotocamera posteriore del dispositivo mobile. È sufficiente un tocco delle dita per portare Hom-Bot Turbo+ nella posizione desiderata.

I sensori Triple-Eye registrano l’area circostante per memorizzare le zone già pulite. La videocamera frontale permette di usare altre due funzionalità smart: Home-View e Home-Guard. Home-View consente il monitoraggio a distanza e il controllo remoto del robot, grazie alla trasmissione del feed in tempo reale allo smartphone. Con Home-Guard, invece, è possibile utilizzare Hom-Bot Turbo+ come dispositivo di sorveglianza: l’aspirapolvere invia foto della stanza allo smartphone, quando rileva un movimento.

Come il precedente Hom-Bot Square, anche Hom-Bot Turbo+ integra un sensore ad ultrasuoni che riconosce gli ostacoli evitando gli urti, la tecnologia di navigazione Robonavi e lo Smart Inverter Motor. Prezzo e disponibilità verranno comunicati durante il CES di Las Vegas.

Fonte: LG • Notizie su: ,