QR code per la pagina originale

CES 2016: Samsung Smart Control Remote e Smart Hub

Le prossime smart TV di Samsung consentiranno di gestire i contenuti di qualsiasi dispositivo connesso, grazie ai nuovi Smart Hub e Smart Control Remote.

,

Samsung ha già annunciato l’integrazione delle piattaforme SmartThings e gaming nelle smart TV che verranno annunciate al CES 2016 di Las Vegas. Per gestire tutti i contenuti in maniera semplice occorre un’interfaccia più ordinata e un nuovo telecomando, rispettivamente denominati Smart Hub e Smart Control Remote, che i visitatori della manifestazione potranno ammirare nei prossimi giorni.

Le smart TV sono ormai computer a tutti gli effetti e come un normale PC dovrebbero consentire l’accesso a qualsiasi contenuto, indipendentemente dalla fonte. Ecco perché Samsung ha rinnovato Smart Hub per unire sorgenti e dispositivi multipli sotto un’unica interfaccia. Gli utenti possono vedere i canali TV insieme ai giochi della console e ai film riprodotti dal lettore Blu-ray. Non è più necessario passare da un sorgente all’altra ed è possibile cercare il contenuto in modo più veloce. L’interfaccia offre anche alcune opzioni di personalizzazione, come i preferiti e l’accesso diretto ai vari contenuti.

Per il produttore coreano, unificare le sorgenti significa anche eliminare i telecomandi dei vari dispositivi. Smart Control Remote, basato su Tizen, è l’equivalente Samsung dei Logitech Harmony. Il telecomando universale riconosce automaticamente set-top-box, media player, lettori Blu-ray, console e altri dispositivi connessi, tra cui quelli compatibili con la piattaforma SmartThings. Le funzionalità complete non sono ancora note, ma sicuramente l’utente avrà la possibilità di aggiornare il software per aggiungere il supporto ad altri device.

Fonte: Samsung • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni